Esthergarvi

Esthergarvi

ALLEGATI GMAIL IPAD SCARICARE

Posted on Author Doramar Posted in Antivirus


    Aprire e scaricare gli allegati in Gmail. Puoi scaricare sul tuo dispositivo una copia degli allegati che ricevi via email. iPhone e iPad AndroidComputer. Altro. Allegare un file. Sul tuo iPhone o iPad, assicurati di aver scaricato l'app Gmail. Apri l'app Gmail Gmail. Tocca Scrivi Scrivi e poi Allega Allega. Seleziona il file. Se sul vostro iPhone, iPad o iPad mini ricevete una email con un allegato che per qualche motivo desiderate salvare sul dispositivo per. Nella routine quotidiana di ogni persona, possono capitare molte situazioni in cui si può avere la necessità di accedere alla propria email da.

    Nome: allegati gmail ipad
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 54.49 MB

    Hai ricevuto un allegato in formato PDF via email che hai provato a trasferire sul tuo iPad, ma senza esserci riuscito? Se vuoi scoprire come salvare PDF su iPad scaricandoli direttamente dal Web, dagli allegati che ricevi via email o in altro modo, non devi far altro che chiedere: ho qui pronta per te una guida, rapida e semplicissima da seguire, con tutte le informazioni che ti servono per trasferire tutti i documenti che desideri sulla memoria del tuo fido tablet.

    A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento! Una volta che il PDF viene visualizzato in Safari, devi provvedere a salvarlo in locale.

    Interessante, vero? Nota: se usi un browser di terze parti, puoi riuscire a scaricare PDF seguendo più o meno le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti, con la sola differenza che alcune diciture e pulsanti potrebbero essere leggermente diversi. Salva su File , Copia su Libri , Copia su [nome app] , etc.

    Non proprio.

    Tweets by ictBusinessIT. Ma la novità non ha convinto tutti. Pubblicato il 20 agosto da Redazione. Tag: sicurezza , privacy , google , gmail , software , email , posta elettronica , confidential mode , modalità riservata.

    iPhone, iPad e i problemi con la posta: ecco cosa fare se Mail iPhone non funziona

    Scopri Technopolis. Sfoglia la rivista digitale! Viaggiatori più consapevoli, grazie ai dati e ai servizi digitali. La ricetta per innovare?

    Come aprire i file Winmail.dat su Mac, iPhone e iPad?

    Cogliere le opportunità del digitale. Top news.

    Più lette Ultime pubblicate. La stampa 3D aiuta nelle indagini la Polizia Scientifica. Citrix mette Fabio Luinetti alla guida delle attività italiane. Oracle rilancia su cloud con Vmware e intelligenza artificiale.

    A10 Networks e Ingram Micro alleati per la sicurezza delle applicazioni. Diffondere la cultura della conservazione documentale sostitutiva. Fare il salto evolutivo negli analytics: qual è la strategia vincente?

    PSD2 e Open Banking: porte aperte a rischi e truffe arginabili. Lo stesso discorso vale se preferisci rimuovere una data posizione.

    Accedete all'account dove ricevete le email

    Porta su OFF il relativo interruttore ed è fatta. In caso di ripensamenti potrai sempre e comunque tornare sui tuoi passi, in entrambi i casi.

    Pigiando su ciascuno di essi puoi dunque visualizzare al volo tutti i documenti correlati. Per il resto, se su Mac hai attivato la sincronizzazione di documenti e desktop con iCloud troverai le relative cartelle in iCloud Drive. Per scoprire come fare per scaricarla e per utilizzarla sul tuo tablet a marchio Apple segui le indicazioni che trovi qui sotto.

    Come puoi ben notare, nella schermata iniziale di Documents ci sono vari file di test: un brano musicale, un archivio in formato ZIP, una foto, un documento di Pages, ecc.. In fondo ad essa, compaiono inoltre i collegamenti ai file aperti più di recente, in modo da richiamarli più velocemente quando servono. Esistono vari modi per salvare file su iPad tramite Documents.

    In alternativa, puoi caricare i tuoi file su iPad usando il pannello Web di Documents tramite Internet Explorer , Safari , Chrome , Firefox o qualsiasi altro browser Web. Come si fa? Nulla di più facile.

    Un altro modo per avere i propri file sempre a portata di mano in Documents, come accennato in precedenza, è quello di collegare la app ai propri account di Dropbox o altri servizi di cloud storage es. Google Drive , SkyDrive , ecc.


    Nuovi post