Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICARE BEKO LAVATRICE NON

Posted on Author Zulubar Posted in Autisti


    il programma impostato. la conduttura dello scarico è ostruita;. il manicotto è ostruito;. l'attacco del tubo di scarico della.

    Nome: beko lavatrice non
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 23.49 Megabytes

    La lavatrice svolge un servizio indispensabile, ma ogni tanto ha bisogno della nostra assistenza. Vediamo quali sono tutti i passaggi per effettutare una manutenzione lavatrice perfetta Pur essendo diventata indispensabile, la lavatrice è quasi sempre confinata in un locale secondario ed utilizzata, quindi, solo quando necessario.

    Si tratta di controlli facili da effettuare e la sostituzione di particolari usurati si esegue senza alcuna difficoltà. Manutenzione lavatrice — è ora di iniziare! Come è fatta la lavatrice?

    Troppa schiuma nella lavatrice

    Scegline uno che puoi sollevare facilmente anche quando è pieno di acqua. Una lavatrice senza alimentazione elettrica non dovrebbe richiamare acqua dall'impianto ma, se vuoi essere particolarmente cauto, trova il tubo di ingresso dell'acqua che si trova dietro l'elettrodomestico e scollegalo dal rubinetto.

    Ricorda che questo tubo di gomma è liscio e non zigrinato; per chiudere la fornitura d'acqua ti basta ruotare la valvola, in modo che sia perpendicolare alla direzione del tubo, invece che parallela. Se il tuo modello ha accesso solo all'acqua fredda, la valvola dovrebbe essere grigia o blu. Se invece hai una lavatrice che è collegata anche al sistema di acqua calda, allora noterai che questa valvola è rossa.

    Valutazione

    Controlla sempre che si tratti di tubi lisci e non zigrinati. Questo è grigio e zigrinato, più o meno come quello dell'aspirapolvere.

    Puoi staccarlo dal sistema di scarico sia rimuovendo la fascetta metallica sia svitando il morsetto, se presente.

    Smonta il tubo con attenzione, perché potrebbe essere ben incastrato; ricordati di non abbassarlo né di lasciarlo cadere a terra. Se il tubo è molto sporco, questo potrebbe essere il problema.

    Allunga il tubo, collega di nuovo la lavatrice all'elettricità, apri i rubinetti della fornitura di acqua e avvia un ciclo di centrifuga per capire se l'elettrodomestico scarica.

    Ti accorgerai che uscirà molta acqua piuttosto in fretta. Quando il secchio è quasi pieno, solleva il tubo e collegalo di nuovo al sistema di scarico mentre svuoti il secchio.

    Ripeti questa procedura più volte finché dal tubo non esce più acqua. Se svuoti il secchio nello stesso lavello da cui la lavatrice richiama acqua, cerca di farlo lentamente, per evitare che parte dell'acqua sporca risalga fino ai tubi di collegamento dell'elettrodomestico.

    La lavatrice si blocca durante il lavaggio: quali possibili cause e soluzioni

    Quando ti accorgi che l'acqua esce lentamente dal tubo di scarico, inclina il secchio per portare il tubo il più vicino possibile al pavimento. Se non esce acqua, probabilmente c'è un ingorgo nel tubo.

    Sostituisci il tubo o elimina il blocco per risolvere il problema. Con le prossime operazioni sporcherai un po' il pavimento, quindi è opportuno prepararsi con alcuni stracci a terra, ben appoggiati contro l'elettrodomestico. Se possibile cerca di infilarli sotto la lavatrice.

    In alcuni casi, lo spazio fra il pavimento e la base della lavatrice è sufficiente per poter infilare una sottile teglia da forno. Alcuni modelli sono dotati di una copertura bianca in plastica, altri invece presentano una specie di "sportello".

    Nelle lavatrici a carica frontale, puoi trovare l'accesso alla pompa nella parte anteriore, vicino alla base. Il simbolo che lo contraddistingue è un pallino vuoto. Candeggio Viene identificato dal simbolo del triangolo, come esemplificato sotto, con relative varianti.

    Con il triangolo è vuoto è permesso qualsiasi agente candeggiante ossidante, se ci sono delle barre, è consentito solo candeggio ossidante senza cloro.

    Se il triangolo è barrato o nero, non candeggiare mai. Se è barrato si raccomanda di non stirare, e che i trattamenti a vapore non sono ammessi. Il Decreto Legislativo Alte sigle Da segnalare infine un importante accordo tra i produttori per una etichettatura a 2 livelli: BETTER prodotti non trattati chimicamente e BEST prodotti ottenuti da fibre non trattate neppure alla coltivazione.


    Nuovi post