Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICARE DICHIARAZIONE PRECOMPILATA 2018

Posted on Author Mule Posted in Autisti


    SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica. Cos'è+. Utilizzando il servizio online INPS è possibile accedere al precompilato sul sito dell'Agenzia delle Entrate. A chi è rivolto+. Per informazioni sui. precompilato come accedere modello online tramite Pin INPS resa disponibile per loro la dichiarazione precompilata dall'Agenzia per un giorno nel corso del , ad esclusione dei produttori agricoli in Prima di spiegare le modalità con cui poter scaricare il nuovo precompilato precompilato online dal 15 aprile nel cassetto fiscale Agenzia delle Entrate con il relativo PIN, novità dichiarazione redditi precompilata. A tale proposito, si ricorda che la detrazione spettante per questa tipologia.

    Nome: dichiarazione precompilata 2018
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 23.35 MB

    Il contribuente che vorrà accedere, dovrà inserire il PIN necessario per entrare nei servizi INPS e seguire le indicazioni fornite dal sito.

    Dal 16 aprile sarà possibile accedere al modello, ma la modifica del precompilato sarà possibile soltanto dal 2 maggio Per modificare sarà necessario accedere al portale Fisconline e quindi alla propria area riservata. Sarà quindi possibile inserire i dati mancanti e modificare quelli non corretti. Il contribuente potrà utilizzare due diverse modalità: potrà inserire manualmente i dati giusti o richiedere una modalità assistita.

    In questo caso potrà aggiornare la lista dei documenti che certificano le spese detraibili integrandoli o modificandoli. In aumento anche le detrazioni per le spese universitarie: nelle spese scolastiche saranno inserite anche le spese effettuate per gli asili nido , i contributi versati alle ONLUS, alle associazioni di promozione sociale, alle quelle per la valorizzazione dei beni artistici, storici e culturali e alle fondazioni per la ricerca scientifica.

    A questo punto si avrà accesso diretto alla propria dichiarazione precompilata, e si potranno, nei limiti di tempo sopra ricordati, inserire eventuali dati mancanti, o correggere eventuali inesattezze.

    Giuseppe Cordasco - 11 aprile Diseguaglianza in Italia: i dati dei redditi sempre più distanti Una ricerca di Demopolis per Oxfam mette in luce quali siano i fattori che creano maggior risentimento sociale. Tra questi il gap tra classe media e agiata.

    Giovani e ricchezza, perché i redditi non crescono La disponibilità economica degli under 30 è cresciuta solo in Australia. Archivia e leggi dopo Regola testo Stampa documento Scarica documento Condividi.

    Per la corretta compilazione delle dichiarazioni fiscali Pratica Fiscale e Professionale. In sostanza, l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti una dichiarazione dei redditi precompilata con diversi dati già inseriti che vanno dalle spese sanitarie a quelle universitarie, dalle spese funebri ai premi assicurativi, dai contributi previdenziali ai bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica e altri dati ancora. Per usufruire del servizio e accedere alla dichiarazione precompilata gli interessati devono essere in possesso delle credenziali.

    Per ottenerle basta registrarsi al servizio Fisconline. Dopo aver inserito le proprie credenziali codice fiscale, password scaduta e codice PIN , il sistema richiederà l'aggiornamento della password.

    In presenza di tale circostanza, basta digitare la password vecchia e inserire per due volte quella nuova. L'accesso all'area autenticata delle società si deve effettuare con le credenziali personali di un incaricato.

    Post navigation

    L'Agenzia prevede la possibilità di fruire della precompilata anche per l'erede, per inviare la dichiarazione della persona deceduta. In tale ultima evenienza il modello Redditi presenta esclusivamente i dati anagrafici del soggetto erede e di quelli della persona deceduta.

    I dati si presentano in forma di elenco e suddivisi in sezioni. L'Agenzia delle Entrate potrà effettuare i controlli documentali ordinari sul modello Redditi precompilato, con o senza che modifiche.

    È inoltre possibile visionare e stampare le ricevute del versamento F24 presenti nella colonna "Tipo documento che sono individuabili:. Il modello precompilato consente anche di effettuare le scelte per la destinazione dell'8, 5 e 2 per mille.

    Hai letto questo?SCARICA INTRASTAT 2018

    In particolare, nella pagina di riferimento occorrerà selezionare la voce che si intende destinare, tenendo presente che:. Per ognuna delle scelte bisogna indicare la preferenza.


    Nuovi post