Esthergarvi

Esthergarvi

VIA CRUCIS AUDIO DA SCARICA

Posted on Author Akicage Posted in Autisti


    Contents
  1. Video e file audio mp3 della Via Crucis di Franz Listz. Coro con Banda Civica di Predazzo.
  2. Account Options
  3. Stabat Mater dolorosa
  4. Via Crucis con Giovanni Paolo II con sottofondo musicale

Via Crucis: File audio Mp3 da scaricare. Gesù è aiutato dal Cireneo a portare la Croce, Scarica come MP3. VI Stazione La Veronica asciuga il volto di Gesù. La Via del Calvario: mp3 da scaricare. Via Crucis di Giovanni Paolo II con sottofondo musicale. Dio non fa graduatorie. Non sempre si lascia incantare da chi sa parlare meglio. Non sempre, rispetto al sospiri dignitosi dei povero, dà la precedenza al canto.

Nome: via crucis audio da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 54.22 MB

Nella piazza del Bernini, intanto, cala il buio quando si conclude questa Via Crucis destinata a rimanere nella storia. Via Crucis: ex detenuti, medici e infermieri portano la croce in Piazza San Pietro deserta In questo drammaticamente ferito dalle morti e dai contagi, il percorso che fa memoria del cammino di Cristo verso il Golgota si snoda invece nel crepuscolo di una piazza desolata ravvivata solo dal baluginare delle fiaccole.

Le immagini, trasmesse in diretta mondiale su web e televisioni, sono potenti e mostrano un Papa immerso in una intensa orazione. A portare la croce ci sono inoltre due medici con il camice e una infermiera in divisa rossa della Direzione Sanità e Igiene del Vaticano, in rappresentanza di tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea negli ospedali in questi giorni di emergenza.

Al mattino presto, nel buio e nel silenzio della casa, scaricare il giornale sul tablet. Lo sguardo sul mondo.

Video e file audio mp3 della Via Crucis di Franz Listz. Coro con Banda Civica di Predazzo.

Non sempre, rispetto al sospiri dignitosi dei povero, dà la precedenza al canto gregoriano che risuona nelle chiese. Non sempre si fa sedurre dal profumo dell'incenso, più di quanto non si accorga del tanfo che sale dai sotterranei della storia. L'abbiamo attaccata con riverenza alle pareti di casa nostra, ma non ce la siamo piantata nel cuore.

Pende dal nostro collo, ma non pende sulle nostre scelte. Le rivolgiamo inchini e incensazioni in chiesa, ma ci manteniamo agli antipodi della sua logica. L'abbiamo isolata, sia pure con tutti i riguardi che merita.

E quando arriva ai primi tornanti del Calvario, non cerca deviazioni di comodo, ma vi si inerpica fino alla croce.

O di sussurri, brevi come un fiat O di abbandoni, totali come un Amen. O di riverberi biblici, ricuciti dal filo di una sapienza antica, alimentata da fecondi silenzi. Il "servizio a ore", in cui magari per ogni eccedenza chiediamo compensi maggiorati come un operaio che esige lo straordinario, sa di mercificazione.

In concreto, innamorarsi di Gesù Cristo vuol dire conoscenza profonda di lui, assimilazione dei suo pensiero, accoglimento senza sconti delle esigenze radicali del Vangelo. Col fiato grosso, dopo aver tanto camminato. Ma se ci sentiamo sfiniti non è perché abbiamo percorso un lungo tragitto o abbiamo coperto chissà quali interminabili rettilinei. E' perché, purtroppo, molti passi li abbiamo consumati sui viottoli nostri, e non sui tuoi sentieri, seguendo i tracciati involuti della nostra caparbietà faccendiera, e non le indicazioni della tua Parola.

Lasciarsi contaminare inguaribilmente dalla speranza della risurrezione. Affrontare le tribolazioni, il dolore e perfino la morte, sapendo che verranno giorni in cui "non ci sarà né lutto né pianto", e tutte le lacrime saranno asciugate dal volto degli uomini.

Non angosciarti tu che, per un tracollo improvviso, vedi i tuoi beni pignorati, i tuoi progetti in frantumi, le tue fatiche distrutte. Non tirare i remi in barca, tu che sei stanco di lottare e hai accumulato delusioni a non finire.

Non abbatterti fratello povero, che non sei calcolato da nessuno, che non sei creduto dalla gente e che, invece del pane, sei costretto a ingoiare bocconi di amarezza. La tua croce, anche se durasse tutta la vita, è sempre "collocazione provvisoria".

Account Options

Lo sguardo sul mondo. Le mie firme preferite, che leggo a prescindere dal tema dell'articolo. La Stampa è uno dei miei pochi vizi quotidiani, da più di 30 anni, e non voglio smettere. Sono abbonato per finanziare una informazione di qualità, meno dipendende da pubblicità e mode del momento. Seguiteci su www.

Stabat Mater dolorosa

Aggiunto il podcast del Vaticano. Rifatta l'area audio molto piu' facile da ascoltare. Sul sito evidenziato il canale Telegram per restare aggiornati. Chi vuole mandare segnalazioni puo' scrivermi e lo abilito.

Via Crucis con Giovanni Paolo II con sottofondo musicale

Skill e Telegram molto usati. Testimoniate e passate parola agli amici! Semplificata la navigazione tra i contenuti.

Siamo su Telegram; su Alexa smart speaker per i non vedenti; ci sono nuove testimonianze in video scelti, nuove preghiere, statistiche interne, e voi siete splendidi. Tutte le informazioni su www. Martini in "letture". Non perdetevele. Buon Natale a tutti!

In relazione:VLC BIRILLO SCARICA

E' sul sito del Vaticano, ne ho realizzato una versione epub ottima per la lettura su smartphone, da scaricare da www. Vi invito a leggere il suo diario della Divina Misericordia, lo trovate anche online, qui , con le promesse di Gesu' a non lasciarci soli se recitiamo il rosario da lui dettato semplice e intenso. Se vedete questa app e' merito di quel diario. Buona lettura.


Nuovi post