Esthergarvi

Esthergarvi

E RICARICA SODIO SCARICA

Posted on Author Mauzahn Posted in Film


    Se le cose fossero semplici, basterebbe aumentare il potassio ed eliminare il sodio. Ma così non è. Come spiegai in passato all'interno del forum. E il sodio, il potassio, la sauna, i diuretici? Vediamo innanzi tutto di spiegare che cosa è questa ricarica dei carboidrati, o “carico di glicogeno”. Nei 3 giorni di scarica occorre ridurre progressivamente i carboidrati, passando. Come gestire l'acqua, i carboidrati ed il sodio per fare in modo di perdere la motivo che esistono le famosissime scariche e le ricariche, ma la quantità e la. Aumentare la muscolatura è relativamente più semplice che tirarsi fino che inizi la ricarica è' opportuno fare una scarica a 0 carboidrati ed evitare che l'atleta si alleni. Quindi se si elimina il sodio molti giorni prima di una gara il corpo per​.

    Nome: e ricarica sodio
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 48.24 Megabytes

    In realtà l'alternatica c'è già, si chiama "batteria al sale" convenzionalmente denominata Zebra, acronimo di Zero emission battery research activity ed è già stata adottata da qualche costruttore di vetture elettriche, anche se gli approcci sembrano ancora piuttosto prudenti. È stato proprio quest'ultimo a rilevare, nel , il brevetto di DaimlerChrysler per una batteria al cloruro di sodio-nickel il nome FZ SoNick deriva proprio dalle inziali delle due sostanze, "So" per il sodio e "Nick" per il nickel e a industrializzarlo.

    Attenzione: quando parliamo di sale, non ci riferiamo a qualche esotico e costoso composto chimico, ma al semplice cloruro di sodio, cioè il comunissimo sale da cucina. Innanzitutto, come appena detto, per la loro realizzazione servono del semplice cloruro di sodio e del nickel, due sostanze che soprattutto la prima , a differenza del litio, i cui giacimenti sono concentrati perlopiù in Bolivia e Cina, sono disponibili in abbondanza ovunque.

    Quindi, aspetto di estrema importanza e forse oggi un po' sottovalutato, la produzione delle Zebra non è legata alle forniture di un materiale strategico come il litio, oggetto sia delle brame dell'industria, sia dei potenziali capricci di qualche governante sudamericano o del diktat di una superpotenza.

    Questo dà la possibilità di calibrare con meno rischi la quantità di carbo da introdurre, eventualmente regolando eccessi o difetti iniziali con un piccolo scarico o con il proseguimento della ricarica per un giorno in più.

    Questo vi consentirà di mantenere la massa muscolare, riempire i muscoli di glicogeno ma senza spingere troppo in là con le calorie nei giorni di ricarica di glicogeno. I carboidrati I carboidrati sono forse il macronutriente con cui si rischia di fare più confusione durante la peak week.

    I grassi Generalmente, la quota di grassi non andrebbe modificata durante la peak week. In queste fasi, mi sento di consigliare principalmente grassi saturi.

    Meglio andare sul sicuro e non improvvisare nulla! Il sodio ed il cloro , con l'ormone aldosterone , tendono a trattenere l'acqua all'esterno della cellula, mentre il potassio ed il magnesio la trattengono all'interno.

    Se si eccede con il primo meccanismo, si dà origine all'odioso fenomeno della ritenzione idrica , che causa un aspetto gonfio e liscio, senza definizione e separazione.

    In questo intervengono anche gli ormoni estradiolo e progesterone come citai prima. Se le cose fossero semplici, basterebbe aumentare il potassio ed eliminare il sodio.

    Come spiegai in passato all'interno del forum, non dimentichiamoci l' omeostasi : una carenza di sodio provoca la secrezione dell'aldosterone che tende a trattenere l'acqua nel comparto extracellulare. Vediamo ora quindi come comportarci. Difficile in questa sede darvi una grammatura.

    Semplicemente mangiate salato. I più audaci sciolgono il sale anche nell'acqua.

    Come impostare un neofita Powerlifter (Parte1)

    I livelli di ingestione di sodio dovrebbe essere tenuti nella norma e alcune volte anche leggermente aumentati quasi fino alla fine della settimana prima della gara, servizio fotografico o spiaggia se i carboidrati vengono tenuti da bassi a moderati.

    La gara di solito è la domenica e quando si arriva a sabato mattina, dopo un paio di pasti, si valuta se aumentare il sodio.

    A cura del dott. Francesco Celso Anche tu vuoi ottenere il massimo da dieta, allenamento e integratori? Cerca Cerchi consigli su allenamento e l'alimentazione piu' adatti a te?


    Nuovi post