Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICA PODCAST RADIO3

Posted on Author Gardazragore Posted in Film


    Elenco completo di tutti i programmi di Rai Radio 3. In diretta sulle frequenze di Radio3, dal lunedì al venerdì alle , in replica la notte alle riascoltabile in streaming e scaricabile in podcast. A dar voce. Radio3 ha il suo podcasting, il modo piu' agile e innovativo di ascoltare e riascoltare i tuoi programmi Autore: Rai Radio3 /podcasts/images/scarica. png. Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come scaricare podcast Rai sia da ( Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Radio Classica, Rai Isoradio ecc.).

    Nome: podcast radio3
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 60.41 MB

    Questo rende difficile scaricare automaticamente solo le cose che realmente interessano, sfruttando gli automatismi di iTunes e di altri programmi. Poiché i podcast seguono uno standard facilmente manipolabile, ho quindi realizzato un meccanismo per separare le trasmissioni, fornendole in podcast diversi, come da tabella.

    Basta utilizzare i link come podcast cui iscriversi, e si avranno esclusivamente o quasi i podcast di una trasmissione alla volta. Se non riesci più ad accedere da iTunes o altro lettore, copia il "nuovo" link che trovi qua di fianco. I link qua di fianco sono stati aggiornati per puntare direttamente ai feed RAI; per non interrompere il servizio di chi è iscritto ai miei feed, ho applicato una "toppa" che fa la redirezione ai nuovi file.

    Il software Per la prima versione avevo lavorato un'oretta, riciclando cose vecchie che avevo usato per manipolare XML quando ancora con PHP non esisteva una libreria comoda.

    Oggi ogni episodio viene seguito da due milioni e duecento mila ascoltatori via radio e da due milioni e mezzo di utenti che scaricano la puntata in podcast.

    Ira Glass non è stato un pioniere, ma ha fatto crescere una o due generazioni di conduttori e produttori, e ha contaminato decine di programmi che ne hanno replicato lo stile e il gusto per il racconto. Cosa sono i podcast Descritti nel modo più semplice, i podcast non sono altro che file audio scaricabili su qualsiasi dispositivo elettronico.

    Nessuno ha più una radiolina in tasca da ascoltare in giro per strada con le cuffie, tutti abbiamo una applicazione sullo smartphone che ci permette di scegliere tra migliaia di podcast, scaricarne uno e ascoltarlo andando a lavoro.

    Negli USA le radio pubbliche hanno da subito investito molto su questo tipo di diffusione, forse perché tutto sommato era quello che erano già abituate a fare: registrare alcuni programmi per poi spalmarli in differita lungo tutte le fasce orarie del paese. Jad Abumrad e Robert Krulwich, Radiolab Getty Images La filiera per la realizzazione di alcuni show è lunga: le storie devono essere discusse, ideate, costruite, scritte, registrate e alla fine montate.

    Episodio 2

    Che fine ha fatto la pizza da McDonald's? Al capo opposto ci sono gli show amatoriali e indipendenti, a costo zero, che riescono a farsi strada con il passaparola. La storia è questa: tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta da McDonald's servivano anche la pizza.

    Dalle mixed martial arts al giardinaggio: tecnologia, design, cucina, podcast dedicati alle donne imprenditrici del Medio Oriente, agli imperatori romani, alle penne stilografiche.

    Podcast comici, o di comici che parlano di commedia, o di comici che intervistano comici.

    Alex Blumberg, ex collaboratore di This American Life, ha creato un podcast, StartUp, la cui intera prima serie parla degli sforzi del mettere in piedi una startup per creare un podcast. La creazione di comunità attorno alle trasmissioni ha permesso di stabilire un modello di business cucito su misura che sembra funzionare, almeno per ora: campagne di crowdfunding, eventi dal vivo e pubblicità mirate, con promozioni che funzionano satanicamente bene, spesso costruite attorno ai temi della puntata o recitate dagli stessi conduttori di cui gli ascoltatori si fidano e per questo adeguatamente pagate dagli inserzionisti.

    Hai perso la tua trasmissione preferita?

    Senza un network dietro o senza un nome di richiamo da poter giocare al lancio della prima puntata, già oggi molti podcast chiudono dopo la prima stagione. I podcast in Italia Negli Stati Uniti la fetta più grande di ascoltatori è quella tra i 18 e i 34 anni, e alcuni show sono considerati il tipico consumo culturale hipster, à la page.

    La missione è chiara: comunicare la cultura attraverso una serie di lezioni divulgative tenute da esperti. Banditi i tuttologi, si parla solo di quel che si sa.

    Puntata de “La lingua batte” dedicata a Tullio De Mauro (Radio 3, 31 marzo 2019, ore 10:45)

    Leggi anche di Gloria Ghioni La rivista letteraria Inutile, in collaborazione con Querty, ha deciso di pubblicare in formato audio i racconti che escono settimanalmente sulla rivista letti dalla redazione.

    Al momento conta quattro racconti.

    Il più degno di nota è forse Bruciature di sigaretta di Barbara Bedin. Unica sbavatura: la voce narrante non è particolarmente convincente ed è piuttosto piatta, il rischio è quello di non comunicare appieno la potenza della parola scritta. Un podcast davvero curato — nella forma e nella sostanza — che dà voce alla questione fondamentale dei diritti delle donne.

    Se poi a farlo sono tante scrittrici italiane attraverso le loro parole magiche, ancora meglio. Leggi anche di Redazione Il Libraio


    Nuovi post