Esthergarvi

Esthergarvi

TRACCE DA ORUXMAPS SCARICARE

Posted on Author Murr Posted in Giochi


    OruxMaps crea una traccia con i segnali GPS, attivando la modalità Esistono molti siti web da cui è possibile scaricare tracce GPX/KML per l'uso in OruxMaps. 5) Importa una traccia o rotta da ripercorrere. Uno dei punti di 10) Scarica le mappe di tuo interesse per usufruirne offline. Le mappe sono. REGISTRAZIONE di una TRACCIA Menù Traccia -> Gestisci viene elencata la lista delle tracce nel database di OruxMaps. Controllare data e ora per trovare. Mappe da trekking/MTB per Android, completamente offline, grazie ad Dapprima mi limitavo a registrare le tracce dei percorsi, poi ho scoperto che con Per semplificare la selezione della regione da scaricare è possibile.

    Nome: tracce da oruxmaps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 42.39 MB

    Potete scaricare OruxMaps, nella sua ultima versione 7. Le indicazioni che seguono sono basate sulla versione 7. In alto si trova il menù principale e si aprono due barre laterali con molteplici funzioni Figura 2. In esso sono presenti diverse voci di menù: la prima è anche quella più utile perché permette di selezionare la mappa di sfondo desiderata tra quelle online e quelle offline presenti sul dispositivo vedremo in seguito come scaricare le mappe.

    Le operazioni possibili sono molte ma non è lo scopo di questa guida esplorarle tutte. Si utilizza questo menù principalmente per caricare tracce collegate ai roadbook che poi seguiremo durante le nostre escursioni. Nella versione 7.

    Scaricate le mappe che vi interessano, in questo caso per esempio quelle di 4Umaps. In questo caso vi basterà semplicemente scaricare il file in formato zip, scompattarlo con un programma apposito tipo WinRAR o Winzip su windows e quindi caricare la cartella all'interno della scheda SD esterna dello smartphone dedicata alle mappe di oruxmaps.

    Se volete installare anche le mappe di openandromaps con la connessione da PC, trovate una guida esaustiva in inglese a questa pagina. Un'alternativa per salvare le mappe offline è quella di "crearle" direttamente in Oruxmaps da mappe online: per questa operazione vi rimando al manuale utente di Oruxmaps , disponibile anche in italiano.

    Il menù principale di Oruxmaps

    Seguire una traccia GPS La prima operazione che ci interessa svolgere con Oruxmaps, una volta caricata la mappa sul nostro smartphone, è quella di seguire una traccia scaricata da internet.

    Per prima cosa quindi potremo caricare la traccia di nostro interesse sul telefono: le modalità sono del tutto simili a quelle con cui si sono caricate le mappe direttamente da telefono o da PC ma cambierà soltanto la cartella in cui copiare la traccia GPX..

    Una volta selezionata la traccia d'interesse ci apparirà una schermata con delle opzioni come quella nell'immagine successiva a sinistra. A questo punto la vostra traccia inizierà ad essere registrata ed in basso nello schermo vi apparirà il cosidetto Cruscotto con alcune informazioni sul vostro percorso MTB vedi immagine qui sotto.

    Se vi troverete nei pressi di un punto di interesse, potrete registrare un Waypoint o un Photo Waypoint mentre al termine del giro dovrete ricordarvi di fermare la traccia sempre dal menu Tracce e disattivare il GPS. Queste sono le opzioni base di Oruxmaps, applicazione GPS per mountain bike ed outdoor. Ricordate che difficilmente potrete sostituire con uno smartphone il lavoro di un dispositivo GPS dedicato, soprattutto per quanto riguarda l'accuratezza del segnale GPS.

    Se siete curiosi, date un'occhiata alla Guida rapida all'app gps per outdoor Locus Map. Inoltre, assicuratevi di avere a disposizione un Battery Pack Esterno perchè con il GPS attivato la batteria viene scaricata molto velocemente.

    Se state invece pensando di acquistare un dispositivo GPS, ecco una carrellata di alcune tra le migliori aziende che producono navigatori GPS per l'outdoor. Vendita itinerari online Il GPS in montagna: smartphone Android e iPhone Sempre più persone hanno in tasca uno smartphone, cioè il cellulare multi-funzione che, oltre a fare le chiamate telefoniche, ha un sacco di funzionalità, tra cui il GPS. L'iPhone della Apple e la nutrita schiera degli Android ne sono un esempio ma altri ne stanno uscendo, come i Win8 della Microsoft.

    Molti escursionisti, possessori di uno smartphone, mi hanno posto la domanda: "Posso usare il mio apparecchio in montagna al posto del GPS classico"? Questa pagina ha lo scopo di cercare di dare una risposta, spiegando tecniche, pregi e limiti di questa soluzione, rimandando a questa pagina le informazioni sull'uso del GPS il montagna.

    Dato che ho poca esperienza di iPhone, gli esempi che riporto sono stati fatti su di un cellulare Android, un "vecchio cellulare" HTC Desire. Ce ne sono tanti, molti dei quali scaricabili da Google Play Endomondo, Wikiloc solo a titolo di esempio.

    Tali applicazioni consentono di caricare gratuitamente i file ma, al momento di usarli per seguire una traccia, chiedono dei pagamenti. Una applicazione al momento completamente gratuita è OruxMaps, per scaricare la quale occorre andare sul sito web omonimo.


    Nuovi post