Esthergarvi

Esthergarvi

CIRILLO DJ SET SCARICA


    I Datura sono un gruppo musicale italiano dance nato nel Il gruppo comprendeva originariamente due DJ, Ricci e Cirillo, e due “We Love The 90s”​: una serie di eventi con selezione musicale, live e dj set, interamente dedicati alla musica degli anni Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Ricci DJ, pseudonimo di Riccardo Testoni (Ferrara, 30 aprile – Forlì, 8 luglio ), Nel entrò con Carlo Andrea Raggi (DJ Cirillo) nel gruppo dei Datura, realizzando Attualmente il figlio Ivan Testoni in arte "Ricci Jr", ripropone DJ set storici con vecchi Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. by Cirillo 17 7 Bruno Bolla-DJ Lovers-SAT CLAUDIO COCCOLUTO special set live at bora bora beach, ibiza spain ​ I dj set storici del cocoricò. Per Condividere il DJset su FB o Twitter premi "​SHARE" Per Scaricare la traccia nel tuo Dispositivo premi "DOWNLOAD".

    Nome: cirillo dj set
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 25.16 MB

    Si parte con la grande mostra dedicata a Federico Fellini per il centenario della nascita e si arriva al concerto di Coez ad accendere il capodanno in piazzale Fellini. Un caleidoscopio di cose da fare, dal 30 novembre al 20 gennaio il programma completo su www. Ma eccoli i grandi protagonisti del 31 dicembre a Rimini: Piazzale Fellini vedrà salire sul palco un artista che non ha bisogno di presentazioni, il simbolo del nuovo cantautorato italiano e portavoce della sua generazione, COEZ.

    E poi ancora il complesso degli Agostiniani, la domus del Chirurgo, il Museo della città saranno scrigni musicali dove i viandanti potranno attraversare ogni genere musicale. Un allestimento coordinato diffuso che, dal 30 novembre fino al 20 gennaio, includerà scenografie esclusive, sopra un tappeto rosso alberato.

    E poi la Giostra francese dei cavalli con immagini de La Dolce Vita.

    L'amore per la musica anni 80' e la ricerca continua di nuove sonorita' saranno determinanti nel trasformarlo in breve tempo in "collezionista" di vinili rari. La sua discografia riscuote subito successo, grazie all'incontro nel del suo amico e collega D.

    Lewis, con cui divide gran parte dei lavori discografici. Collabora con una della piu importanti radio-network d'italia: M2o. Nel pubblica Officine Romane il suo primo album, accompagnato dal video di Baby, il primo singolo estratto. Nel vince il Dj Awards come migliore dj italiano e crea insieme a D. Lewis il progetto Reazione, il loro live efx show, dove suonano in "back to back" per tutta la notte.

    Quando sono andato via loro non hanno piu avuto in mano la situazione. Quelli del Peter Pan poi non hanno capito nulla di quello che stavo facendo. Con la musica techno! Anche se mi davano tutti quei soldi ero tamlmente incazzato che me ne sono andato.

    Tanto non potevo lavorare come volevo io. Me ne sono andato in tournè in giro per l'Italia perchè avevo richieste dappertutto. La differenza tra loro e me è che Bratti era un raga zzino di 22 anni che non aveva mai fatto il dj.

    Era dal '73 che frquentavo le discoteche. Quindi io della discoteca conoscevo morte e miracoli. Sotto l'aspetto musicale conoscevo tutto. Quindi quando sono andato via io non mi hanno sostituito con uno che poteva fare lo stesso, anche perchè non esisteva ancora il filone della techno. All'epoca c'ero io, forse ce n'era un'altro in Inghilterra e in Spagna, Eravamo veramente i pionieri. Quando me ne sono andato, Stefano e Eddy De Clercq non sono riusciti a creare la stessa ondata musicale.

    Spaziavano e la gente si divertiva ma non era piu la stessa cosa. POi comunque sono ritornato nel ' Ho fatto carte false.

    Il problema era che quando sono tornato loro avevano preso Andrea Gemolotto. Andrea Gemolotto in quel periodo glie lo avevo consigliato io.

    L'avevo sentito una sera a Jesolo e gli ho detto per me è molto bravo. Poi lui era il campione ufficiale del DMC. Quindi tecnica mente era un mostro. Pratricamente quando io mi sono ritrovato ad aprile del '91 all'inaugurazione della stagione estiva loro avevano dato libera gestione della consolle a Gemolotto.

    Mi volevano tenere a freno. Perchè ovviamente loro avevano paura che io prendessi il sopravvento e poi gli creassi lo scombussolamenteo che successe l'anno prima. E quando sono ritornato loro mi hanno ripreso ma c'era sempre la paura di tutta questa situazione.

    Il problema era che quando abbiamo incominciato a suo nare assieme io e Gemolotto è stato un delirio. Praticamente quando lui suonava il locale era pieno ma la gente stava ferma. Lui suonava un'ora e per la gente era la musica d'ascolto. Non si mettevano a ballare. Poi quando iniziavo io e cominciavo a suonare la techno la gente impazziva.

    Questo qui ha cominciato la prima sera a suonare dall'1 alle 3 e io dalle 3 in poi. Poi il sabato dopo è anda to dalla proprietà dicendo che doveva suonare dalle 3 alle 6. Voglio suonare dalle 3 alle 6. E io gli ho detto vabene non c'è problema. Ho fatto il delirio fino alle 3 e poi la serata si era spenta. Il sabato successivo è andato a dire che l'orario giusto era dalle 2 alle 4.

    E questo si è messo a suonare dalle 2 alle 4.

    Special Night - Dj set Cirillo

    Sta di fatto che è andato avanti per un mese cosi ed era un gran casino. Loro che no mollavano e non mi davano la liberta che avevo nel ' Non mi lascia vano gestire la situazione e nel frattempo c'era un casino in consolle che non finiva piu. La gente non aveva piu lo stesso feeling che c'era il primo anno.

    In relazione:SCARICARE YAZIO

    Poi nel '91 decisero di aprire il privè e chiamarono altro dj. Il primo ad essere stato chiamato è stato Ralf. La scelta la feci io. Siccome in sala grande io suo navo house techno trance e trabil nel privè non volevo che andasse un dj house.

    In quel periodo li la scelta fu fatta per prendere un dj downbeat. E Ralf stava suonando questo genere al Io gli dissi guardate, l'unico dj che non potrebbe darmi fastidio è uno che suoni questo genere.

    Solo che poi successe che il privè, nel periodo infrassettimale di giugno e luglio, era l'unica sala aperta. Non aprivano la sala grande. Quindi loro facevano girare in consolle nel privè altri dj. Una sera mi dissero guarda non venire perchè facciamo suonare altri.

    Quella sera io andai e scopri che fecere suonare MBG. E io dissi: come lasciate a casa me e fate suonare MBG che non è nessuno qui? C'era sempre questio astio nei miei confronti, questa specie di punizione che io dovevo subire perchè me ne ero andato. Poi una sera di agosto io litigai con loro perchè durante l'inverno facevano sempre questi discorsi di favorire il pubblico della zona per cercare di mantere sempre pieno il locale.

    Quindi io mi ero creato molti amici e molti gruppi che portavano 50 persone e quindi gli davo una decina di omaggi. Invece Osvaldo quando arrivava giugno e luglio non guardava in faccia a nessuno e faceva pagare tutti. Quindi gia io avevo delle difficoltà a mentenere le relazioni con questi pr e gruppi perchè non riscivo piu a favorirli come li favorivo nella stagione invernale.

    E questo era un grosso problema per me che loro non volevano capire perchè la gestione di un locale non è solo quello che la gente vede da davanti. Tutto deve funzionare perchè un locale vada bene. Poi non avevo la liber ta e la tranquillità di potermi esprimere come volevo e allora al quel punto li il 24 di agosto gli dissi: ragazzi io mi licenzio e me ne vado. Per la seconda volta.

    Dopo di chè al dito si sono legati 22 cordicelle. Il problema è che io non sono solo un dj. Mi sono sempre considerato un imprenditore della consolle.

    Dietro a Gianni Parrini ho costruito una specie di industria a livello di immagine di marketing e a livello di musica. Un sacco di persone intorno che lavaravano per me. Un fan club di Dal '90 al dovunque mi muovevo faveo il pienone.

    Ma ci voleva un lavorone per fare tutto questo. Sta di fatto che tra un litigio e l'altro nel '91 sono andato via. Ma poi è stato bello perchè fino a quel momento li nella sala grande le serate importanti le ho mantenute io nonostante ci fosse Gemolotto. Quindi il 24 agosto me ne vado e il sabato dopo già avevano dimezzato la clientela.

    La prima e la seconda settimana si settembre il locale era vuoto. Completamente vuoto. E nel frattempo al Cellophane avevano preso Cirillo e Bratti. G: Esatto. Nell'estate del '91 al Cellophane c'erano Cirillo e Bratti. Il Cellophane il primi sabati di settembre era ingolfato.

    Faceva persone. G: Rimase Gemolotto da solo che suonava House.

    dal 30 novembre al 20 gennaio | Natale e Capodanno a Rimini

    Ci credevano talmente tanto che rimasero vuoti. Praticamente loro cosa fanno, chiudono a metà di settembre il loca le e fanno un'operazione che Vanno da Cirillo e Bratti e gli dicono, se venite da noi vi diamo il doppio. Quindi Lui quel sabato fece tutta la serata.

    Io nel frattempo ero andato a lavaorare a Jesolo in un locale apposta per suonare le techno. Mi lasciavano fare tutta la serata quindi ero contento. Avevo trovato la mia nuo va dimensione.

    Dopo 2 o 3 sabati mi chiamano quelli del Cellophane e mi dicono: guarda, qui c'è quanto vuoi, tu devi venire a lavorare al Cellophane. Venivano tutti li, la gente piu bella, quelli che amavano la musica di un certo tipo sceglievano me perchè ero io che avevo creato tutto quel movimento. Quindi ci fu proprio una spaccatura. Quindi andammo avanti cosi senza farci tanto male per 3 anni.

    S: Quindi tu al Cellophane poi suonavi con Panda? G: No. Panda io me lo sono ritrovato li poverino. Io dissi, vengo a lavorare al Cellophane ma non voglio nessuno. Quindi lui ha dovuto subire questa sorte. Per diversi anni ho lavorato da solo.

    Recensioni dei clienti per dj per eventi a San Giovanni Rotondo

    Non c'era storia con nessuno. Lui era diventato ufficialmente il mio secondo. Chi ci anda va in quel periodo ne parla molto bene. G: Bratti è stato furbo. Lo stesso anno viene pubblicato l'album Eternity, che oltre al già citato Devotion, include altri brani di successo quali Passion e Mystic Motion questo estratto e lanciato come singolo nel in versione house : su tutti, la title track, autentico tormentone della stagione invernale Lo stesso anno viene pubblicato The 7th Allucination, mentre il gruppo viene premiato come miglior gruppo dance dell'anno.

    Nel i Datura lasciano la loro vecchia etichetta discografica per approdare alla Time Records; viene pubblicato Infinity, frutto della collaborazione con un altro gruppo dance, gli U. Agli inizi del viene lanciato come singolo Mystic Motion cantato da Billie Ray Martin , che si distingue dalle altre produzioni del gruppo per la sonorità essenzialmente house.

    Sempre sul filo dei richiami mistico-religiosi, nel il gruppo prende ispirazione dalle spiritualità buddista per il singolo Mantra, quella vudù per il brano Voo-Doo Believe? Quest'ultima produzione entrerà anche nelle classifiche dance americane.


    Nuovi post