Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICA VIDEO DA IMOVIE

Posted on Author Tygojind Posted in Internet


    Contents
  1. iMovie per Mac: Esportare un file QuickTime
  2. Come creare video con foto e musica
  3. Step 1. Importa Video nel programma
  4. Come salvare iMovie come MP4

Puoi esportare il tuo filmato come un file QuickTime da utilizzare con altre applicazioni. Puoi scegliere di esportare video e audio, o solo l'audio. Impostare la. Come esportare video da iMovie. di Salvatore Aranzulla. Se possiedi un dispositivo Apple, sia esso un Mac, un iPhone o un iPad, sicuramente avrai già sentito. Per modificare i video e salvare il progetto senza problemi, raccomandiamo vivamente di utilizzare l'editor video di iMovie alternativo - Filmora Video Editor per. Vuoi un editor video di tipo iMovie per PC? Movavi Video Editor è la scelta ideale . È la migliore alternativa per iMovie per PC con funzionalità simili.

Nome: video da imovie
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 41.87 MB

Ti assicuro che, indipendentemente dal fatto che tu voglia agire da macOS o da iOS, riuscirai a raggiungere tranquillamente il tuo scopo. Allora, sei pronto per iniziare? A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento! Iniziamo questa disamina vedendo innanzitutto come esportare video da iMovie su Mac. Dopo aver avviato iMovie, fai clic sul progetto di tuo interesse, clicca sul pulsante … comparso a fianco al suo nome, seleziona la voce Condividi progetto nel menu che si apre e poi clicca sulla voce File.

Come per "magia", il video sarà esportato nel formato MP4 nella posizione in cui hai deciso di salvarlo. Esportazione di [nome filmato] riuscita ".

Puoi scegliere la tua collezione musicale in iTunes come fonte. In alternativa, puoi anche utilizzare Sound Effect o Garageband se vuoi produrre la tua musica.

Altre cose che puoi aggiungere alla tua timeline dalle schede delle opzioni sono Titoli , Sfondi e Transizioni. Ma devono essere discussi nei capitoli successivi. Una delle prime cose da sapere è come dividere le clip.

Rompere una clip in più brevi consente di modificare ciascun blocco separatamente, in modo da avere una maggiore flessibilità. È possibile inserire effetti, transizioni, sfondi, ecc. Tra i blocchi. Puoi anche spostare i pezzi trascinandoli e rilasciandoli o eliminando i blocchi che non vuoi. Puoi anche fare clic e trascinare il mouse per selezionare una porzione della clip.

Come suggerisce il nome, le transizioni ti consentono di spostarti da una clip all'altra con stile.

È possibile inserire transizioni dalla scheda Inserisci.

Sono disponibili molte transizioni e ogni tema video, incluso quello scelto quando si avvia il progetto, ha le sue transizioni uniche. Per inserire la transizione, selezionare un punto di inserimento tra le clip.

È possibile modificare la lunghezza della transizione facendo doppio clic su di essa, digitando il valore desiderato e facendo clic su Applica. Ma il modo più semplice per farlo è tramite le impostazioni del progetto. Nel mezzo del lato destro dello schermo, accanto al cursore dello zoom, c'è il pulsante Impostazioni che non assomiglia ad un pulsante. Se fai clic su di esso, avrai una piccola finestra Impostazioni progetto. Seleziona le caselle di controllo Dissolvenza dal nero e Dissolvenza verso il nero.

Ci sono altre opzioni che puoi personalizzare da questa finestra, come cambiare il tema del progetto e applicare il filtro. Ma quello che trovo più utile è la possibilità di regolare la dimensione della clip. Facendo scorrere il cursore verso destra si ingrandiranno le clip sulla timeline e si facilita il processo di modifica.

A volte, vuoi per scopi artistici o semplicemente per correggere errori da principiante, vuoi ruotare o ritagliare una clip. In iMovie, puoi farlo facilmente selezionando una clip e scegliendo lo strumento Ruota sopra il riquadro di anteprima.

Ma c'è una limitazione, puoi solo ruotare la clip nei passi di 90 gradi. Un'altra cosa bella che puoi fare con iMovie è fare l'immagine nell'effetto immagine. Oppure, se scatti i tuoi clip in modalità verticale, puoi mettere due clip diverse affiancate per creare una scena interessante in cui due eventi si verificano contemporaneamente in luoghi diversi.

iMovie per Mac: Esportare un file QuickTime

Per creare l'effetto, seleziona una clip e trascinala sopra un'altra. Se necessario, regola la lunghezza di entrambe le clip in modo che corrispondano trascinando una delle estremità della clip.

Quindi, mentre la clip è selezionata, fare clic sullo strumento Impostazioni sovrapposizione video sopra il riquadro di anteprima e scegliere l'effetto che si desidera applicare. Ogni effetto ha ulteriori impostazioni che è possibile regolare. La ricerca ha dimostrato che l'apprendimento facendo ha un effetto più duraturo sulla memoria muscolare.

Per effetti drammatici, ad esempio per scene d'azione, puoi inserire una clip in un movimento lento. Seleziona una clip o se desideri selezionare parte della clip, puoi dividerla per prima e scegliere lo strumento Velocità l'icona del tachimetro sopra il riquadro di anteprima. Quindi scegli l'effetto della velocità che desideri. Le opzioni sono Lenta, Veloce, Fermo immagine e Personalizzata. C'è una casella che ti offre la possibilità di mantenere l'intonazione del suono, ma sento che l'effetto sarebbe più drammatico se la clip al rallentatore è accompagnata da un suono lento e basso.

Per quanto riguarda il movimento veloce, puoi scegliere la percentuale del fattore di velocità. Questo tipo di effetto è perfetto per accorciare una clip molto lunga o per rendere la parte meno importante del film più sopportabile. Il fermo immagine terrà una cornice per qualche secondo. È perfetto se vuoi che il tuo pubblico si concentri su una parte del film. Passiamo alla modifica del colore.

Esistono due tipi di strumenti che è possibile utilizzare: bilanciamento del colore e correzione del colore. Correzione del colore consente di utilizzare le alte luci per rendere le clip più chiare o più scure, regolare la saturazione del colore per rendere la clip più o meno colorata e regolare la temperatura del colore per un'immagine più calda o più fredda.

Altri strumenti di editing video che puoi trovare sopra il riquadro di anteprima sono Filtro clip ed Effetti audio. Entrambi ti danno molte opzioni che puoi usare. Ad esempio, il filtro clip ha noir, romantico, sognante, a raggi x, fantascienza e molti altri.

Potresti usare effetti diversi per le diverse clip, se vuoi, ma il modo migliore per usare questo strumento è dare a una scena un focus diverso. È anche divertente giocare con gli effetti audio. È possibile modificare l'audio di una clip in modo che suoni come voce del robot, telefono fisso, radio ad onde corte, cattedrale, modifica del tono o altri effetti.

Ci sono tonnellate di sfondi che vengono con iMovie. Puoi aggiungere sfondi ai tuoi video utilizzando una delle scelte disponibili situate sopra il pannello multimediale. Uno dei possibili usi dello sfondo è quello di combinarlo con lo strumento picture in picture. Fai clic sulla scheda dello sfondo sopra il riquadro di anteprima, scegline una, trascinala nella timeline e inseriscila tra i clip.

Quindi, trascina una clip sopra lo sfondo e seleziona l'immagine nello strumento immagine. È possibile regolare la dimensione della clip e la posizione della clip. In ogni film, il suono è importante quanto l'immagine. Una scena romantica sarebbe rovinata da una vivace musica di sottofondo; un ambiente spaventoso avrà meno impatto senza i terrificanti brani e gli effetti sonori.

Vediamo quali sono le caratteristiche di iMovie nel reparto audio. Forse la parte più importante del montaggio dell'audio è la capacità di controllare il volume, e puoi farlo facilmente con iMovie.

Se ti sei immischiato con GarageBand in passato, ti sentirai come a casa perché iMovie utilizza approcci simili al controllo del volume. Quando vai nella timeline e selezioni una clip, puoi vedere una linea orizzontale da qualche parte nel mezzo della parte audio i blocchi blu.

Questo è un controllo generale del volume, trascinalo verso l'alto per aumentare il livello o verso il basso per diminuirlo. Se vedi dei picchi gialli nella forma d'onda audio, significa che il volume è leggermente superiore al livello raccomandato, ma nella maggior parte dei casi è ancora valido. Tuttavia, se si notano picchi rossi, si consiglia di abbassare il livello del volume per evitare l'emissione di suoni distorti.

Oltre al suono originale fornito con il video, puoi aggiungere un altro livello di suono da fonti esterne come musica ed effetti sonori. Vai alla Madia Library e scegli un suono da iTunes Library , Effetti sonori o Garageband - se ne hai creato uno tu stesso. Dopo aver scelto, trascinalo sul livello audio sotto il video, quindi regola la posizione e la lunghezza per adattarla alla clip.

Puoi anche regolare il volume usando il metodo simile come descritto sopra, trascinando la linea del volume su e giù. È anche possibile utilizzare l'effetto dissolvenza in dissolvenza sul suono. Se guardi da vicino, ci sono questi piccoli punti all'inizio e alla fine della clip audio. Quelli sono gli indicatori di dissolvenza in dissolvenza. L'effetto è visivamente rappresentato da una linea curva. Soprattutto se hai delle clip lunghe, dovresti dividerle in blocchi più corti per facilitare le modifiche.

È possibile dividere la clip per isolare una parte in cui si desidera utilizzare impostazioni audio diverse. Ad esempio, c'è una parte della clip con un rumore di treno forte che passa in background e si desidera silenziarlo, o una parte in cui si riesce a malapena a sentire l'altoparlante, ed è necessario aumentare il volume.

E ci sono molti altri scenari in cui dividere la clip sarebbe una buona idea. Se devi aggiungere un commento, una narrazione, una spiegazione o qualsiasi altra informazione relativa alla tua clip, puoi utilizzare la funzione Voice Over. Seleziona una clip e visualizzala nel riquadro di anteprima. C'è un'icona del microfono sotto il riquadro. Cliccando su di esso verrà visualizzato il pulsante di registrazione. Posiziona l'indicatore del tempo all'inizio della posizione che vuoi avviare, fai clic sul pulsante di registrazione e inizia a registrare la tua voce mentre il clip viene riprodotto.

C'è il conto alla rovescia per prepararti prima dell'inizio della registrazione. È possibile regolare le impostazioni della voce facendo clic sull'icona accanto al pulsante di registrazione.

Qui puoi scegliere la sorgente di input, il livello del volume e se vuoi silenziare il progetto o meno. Il risultato verrà visualizzato in verde sotto la clip nella timeline. È possibile modificare ulteriormente questa voce su un livello, se lo si desidera.

Un altro metodo per isolare una parte della clip e utilizzare impostazioni audio diverse senza dividere la clip è usando il tasto opzione. Se si fa clic in qualsiasi punto della linea del volume mentre si tiene premuto il tasto Opzione , verrà visualizzato un punto che funge da indicatore di interruzione.

Se crei diversi punti nelle posizioni in cui desideri applicare diversi livelli di volume, puoi giocare con un livello individuale per ciascuna area. Ne riceverai l'essenza dopo aver giocato con i punti per un po ', ma la regola base per i principianti è che hai bisogno di quattro punti per isolare un'area: un gruppo di due punti a sinistra e un altro a destra del punto la zona.

Come creare video con foto e musica

Quindi puoi trascinare la linea tra i punti interni su e giù. Un altro trucco di editing audio che posso condividere è come staccare l'audio dal video.

Potresti volerlo fare se vuoi eliminare l'audio che viene fornito con il video e utilizzare la musica di sottofondo da un'altra fonte, qualcosa come fare un video musicale. O forse se l'audio e il video non sono sincronizzati tra loro, è possibile staccare l'audio e trascinarlo un po 'per sincronizzarlo con il video.

Poiché l'audio scollegato è anche mobile, modificabile, diviso in parti e copia e incollabile; puoi anche fare molte altre cose per quanto riguarda la tua immaginazione. Per separare l'audio dal video, seleziona una clip e fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa.

Step 1. Importa Video nel programma

Il titolo è un'altra parte importante di un film. Puoi metterlo all'inizio come titolo del film, alla fine come titolo del credito, o all'interno del film come informazioni aggiuntive o titolo del capitolo.

La funzione del titolo riguarda l'aggiunta di testo al film. Il titolo è disponibile nella scheda sopra la libreria multimediale. Fai clic sulla scheda Titolo e scegli una delle tante opzioni disponibili. Ci sono le scelte standard, ma se usi un tema per il tuo film, ci sono altre scelte specifiche per il tema.

Per utilizzare i titoli, puoi trascinarli nella posizione desiderata. Oltre agli spot tra i clip, puoi anche aggiungere titoli come sovrapposizione ai clip o come un altro livello del film.

Per farlo, aggiungi i titoli sopra la clip e regola la posizione. Dopo aver posizionato un titolo nella rispettiva posizione, è possibile avviare il processo di modifica nel riquadro di anteprima dopo aver selezionato l'elemento.

Le funzioni di modifica di base sono disponibili: puoi modificare il carattere, il colore del carattere e la dimensione del carattere; e la possibilità di rendere il titolo grassetto, corsivo o delineato. Il video finale è la pubblicazione. Ci sono molte opzioni di pubblicazione disponibili in iMovie tramite il menu File - Condividi. Se lo selezioni, i tuoi filmati e clip verranno raccolti nel Teatro - accessibile tramite il menu Finestra - Vai al teatro e automaticamente caricati nel tuo spazio di archiviazione iCloud.

Saranno disponibili per gli altri dispositivi connessi a iCloud, inclusi iPhone, iPad e Apple TV; finché i dispositivi utilizzano lo stesso account iCloud.

Per quanto sia conveniente, ci sono cose da considerare su Theatre: devi avere abbastanza spazio su iCloud per tenere i tuoi film, e assicurarti che la tua connessione internet sia abbastanza buona per il traffico sia la velocità che il limite dei dati. Puoi anche inviare i tuoi lavori via email; salvali nella libreria di iTunes; caricali su YouTube, Facebook e Vimeo; o mantenere i video come file di immagini o filmati all'interno del disco rigido. Il caricamento su YouTube, Facebook e Vimeo richiede l'accesso con il tuo account.

Il processo di caricamento richiederà del tempo, a seconda delle dimensioni del tuo video e della velocità della tua connessione Internet. Una cosa è la creazione di filmati casalinghi da tenere nel tuo disco rigido e da guardare con la tua famiglia nel comfort di casa tua, ma caricarli su Internet è un'altra. Entrare nello spazio pubblico significa prestare maggiore attenzione al copyright. Per evitare problemi futuri, non caricare contenuti che contengono materiali protetti da copyright di qualsiasi tipo, siano essi immagini, filmati o clip audio.

Ad esempio, è molto facile usare la tua canzone preferita dalla libreria di iTunes come musica di sottofondo, ma davvero non dovresti. Altre alternative stanno facendo i tuoi materiali o acquistano prodotti commerciali legati alla produzione di video. Ha le stesse funzionalità di iMovie e ha un'interfaccia user-friendly.

Inoltre, il programma è in grado di convertire DVD e altri formati video non supportati da iMovie. Per quanto riguarda gli utenti Mac, puoi anche utilizzare il programma per convertire video da canali diversi nel formato compatibile di iMovie.

Dovrebbe essere il miglior convertitore e modificare per andare con iMovie. Ecco le buone notizie per gli utenti acquistati dopo 1st di settembre. Puoi trovare che iPhoto è stato aggiornato su Photos diversi mesi fa. Se non hai ancora ricevuto iMovie gratuitamente, puoi verificare se soddisfi i requisiti. Ecco il link per il download per iMovie se non riesci ancora a ottenere iMovie gratuitamente o a rimuovere iMovie per sbaglio.

Ecco le istruzioni per il lancio iniziale e il download manuale.

Come salvare iMovie come MP4

L'Apple Store scaricherà tutte le app gratuite create da Apple per la prima volta che avvierai l'Apple Store. Una volta soddisfatti tutti i requisiti di idoneità, puoi accedere a iMovie gratuitamente quando accedi all'App Store.

Se hai cancellato iMovie in precedenza o accidentalmente chiuso il popup la prima volta che apri l'App Store. Puoi anche ripristinare iMovie, le app iWork e le foto in un unico posto seguendo i passaggi. Per gli utenti Mac, che non dispongono di un elenco di raccolta per le applicazioni Apple, è possibile cercare iMovie direttamente per un altro download. Una volta ottenuto gratuitamente iMovie, è necessario conoscere ulteriori dettagli su come sfruttare l'eccellente programma gratuito.

Ecco le funzioni più importanti che dovresti sapere su iMovie. Ad eccezione delle fantastiche funzioni di cui sopra, puoi anche accedere alle funzioni di modifica di base di iMovie senza problemi.


Nuovi post