Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICARE CONDENSATORE CON TESTER

Posted on Author Mauramar Posted in Internet


    Contents
  1. 500forum.it
  2. Come controllare un condensatore con il tester
  3. Arduino: Costruire un tester per condensatori
  4. Join the conversation

In questo articolo sono illustrati i passaggi per scaricare un condensatore in modo Non leccarti le dita, con l'intenzione di scaricare il condensatore toccando. Come controllare un condensatore con il tester senza capacimetro. carico) per poi ritornare al valore iniziale man mano che il condensatore si scarica. Hanno il prezioso compito di scaricare i condensatori una volta che la . Misurando con il tester l'amperaggio da 65 mA ho trovato mA. Una domanda che si sente spesso è: "Come si fa a scaricare un condensatore?" Molti di noi l'hanno visto fare in modi non sicuri - con un.

Nome: condensatore con tester
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 68.78 MB

I condensatori si trovano in moltissimi dispositivi elettrici e parti di apparecchiature elettroniche. Prima di lavorare su un dispositivo o apparecchio elettronico, è necessario scaricare il suo condensatore. In questo articolo sono illustrati i passaggi per scaricare un condensatore in modo sicuro. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Come Scaricare un Condensatore Info sull'Autore.

E' difficile creare un tester universale, per via della incredibile varietà di condensatori che si trovano in commercio.

Cercheremo di descriverne uno con un range di impiego il più possibile ampio. Quindi da 0 a Volt. Il circuito è costituito da un variac , ovvero un autotrasformatore regolabile, un duplicatore di tensione costituito da D1-D2-C1-C2, dalla resistenza di scarica R1 che serve per scaricare i condensatori C1-C2 nel caso volessimo abbassare la tensione di prova ed R2 che è una resistenza di limitazione.

Il funzionamento è il seguente: si ruota la manopola del variac fino a leggere sul voltmetro una tensione pari a quella a cui vogliamo eseguire la prova, poi si collega il condensatore Cx. Passerà un picco iniziale di corrente carica del condensatore poi la corrente dovrebbe tendere a zero se il condensatore funziona correttamente. Questo schema è una versione modificata del primo, vi è solo un voltmetro. Il valore dei componenti è lo stesso del precedente.

In questo caso giriamo la manopola del variac fino a che non leggiamo sul voltmetro la tensione di prova, poi colleghiamo il condensatore. Nell'istante dell'inserzione il valore della tensione misurato dal voltmetro calerà bruscamente in quanto stiamo leggendo la tensione ai capi del condensatore che si suppone scarico, poi tenderà a salire in conformità con la curva di carica del condensatore fino al valore precedentemente impostato, nell'ipotesi che il condensatore funzioni correttamente.

Altrimenti, per effetto della corrente di fuga attraverso il dielettrico e la conseguente caduta di tensione su R2, la tensione si manterrà molto più bassa. Resta da dire che il valore dei componenti non è critico, potete usare anche altri condensatori , vi consigliamo di riciclare magari quelli di un alimentatore per computer guasto, stando attenti a non metterli di valore troppo alto che produrrebbero dei picchi di corrente eccessivi sui diodi D1-D2, state attenti a mettere R1 ed R2 di potenza sufficiente altrimenti scalderanno troppo e si bruceranno.

Al posto degli strumenti potete usare un tester. Attenzione: Non testare mai è una cosa ovvia ma non si sa mai i condensatori ad una tensione più alta di quella per cui sono fabbricati, questo li metterebbe invariabilmente fuori uso. Vedere la tensione sopra la goccia condensatore a 0 nel corso di otto a nove secondi. Impostare il multimetro per l'impostazione controllo della continuità.

Toccare il cavo nero al lato terra del condensatore e il cavo rosso verso l'altro lato. Se la continuità esiste si sente un lungo beep , il condensatore è in corto circuito e deve essere eliminata. Guarda l'approccio metro 0 ohm e poi iniziare ad aumentare. Mantenere il condensatore se segue questo schema generale.

Costruire un semplice circuito con due resistori ciascuno di ohm resistenza , il condensatore e una sorgente di tensione. Posizionare un terminale della resistenza 1 in E63 e l'altro in E Mettere un vantaggio di resistenza 2 in D40 e la seconda iniziativa di C Posizionare l'alto comando del condensatore in B25 e la terra - o 0 in B Mettere il cavo di massa della batteria nero in A Mettere il cavo della batteria rossa a C Impostare il multimetro a 20V e collegare il cavo rosso al cavo ad alta capacità B25 e il vostro cavo nero alla massa del condensatore B Rimuovere la sorgente di tensione e guardare il calo di tensione.

Aspettatevi tempi di scarica di tensione che vanno da un minuto e 12 secondi a un minuto e 17 secondi. Multimetri vengono utilizzati per misurare le correnti elettriche da una varietà di fonti e in una varietà di modi. Continuità, la resistenza e la tensione sono misurati dalla maggior parte dei multimetri. Quando si misura queste impostazioni elettrici, il multimetro deve essere impostato il corretto funzionamento.

Condensatori sono testati con l'impostazione della resistenza sul multimetro. Prima dell'inizio del test, scarico sempre il condensatore di garantire risultati accurati. Utilizzare le spogliarelliste filo per tagliare un anello nell'isolamento attorno al filo, quindi far scorrere l'isolamento fuori di rame con una ditta di trazione movimento. Tenere il filo per l'isolamento e collegare il rame nudo al condensatore conduce scaricare l'energia elettrica immagazzinata nel condensatore.

Non toccare il rame nudo con le mani o qualsiasi altro componente durante la scarica. Mantenere il filo contro il condensatore conduce per almeno 30 secondi per svuotare completamente il condensatore. L'impostazione misura della resistenza viene indicata come "resistenza", "Ohm" o dal simbolo greca "Omega".

Ruotare la manopola di regolazione per puntare direttamente alla prova di resistenza. Il cavo rosso si collega al jack rosso e il cavo nero si collega al black jack. Prendere le protezioni in plastica fuori i conduttori del tester, se installato. Solo un cavo multimetro tocca ciascuno dei conduttori condensatore. Monitorare la resistenza condensatore per determinare lo stato funzionale.

Multimetri misura di tensione, amperaggio e ohm con i simboli corrispondenti: V, A e Ohm. Eseguire un controllo visivo della scheda madre. Cercare eventuali segni neri o marroni sulla scheda a circuito stampato o uno qualsiasi dei componenti ad essa collegati.

Esaminare i condensatori per qualsiasi scolorimento. Se un condensatore è stato danneggiato, mostrerà segni di corrosione o perdite che si trasformerà in cima alla argento una tonalità di marrone. Spesso a croce sulla parte superiore del condensatore è il primo a mostrare il colore marrone. Identificare i fusibili sulla scheda madre.

500forum.it

Impostare il multimetro per misurare la resistenza, o ohm, e impostarlo alla lettura più sensibile. Premere una sonda ad una estremità del fusibile e l'altra sonda all'altra estremità. Se il multimetro registra zero o vicino allo zero resistenza, quindi il fusibile se si lavora normalmente.

Se la resistenza è infinita, allora il fusibile è bruciato e deve essere sostituito. Condensatori devono avere una resistenza molto bassa, meno di un decimo di un ohm. Se la resistenza è maggiore di quella, il condensatore è difettoso e deve essere sostituito. Misurare eventuali resistenze che appaiono danneggiati.

La misura della resistenza viene determinato dal colore delle bande sul resistore. Partendo dalla banda argento o oro, i successivi due bande colorate danno alla base della resistenza. Da zero a nove i colori aumentano di valore in questo ordine: nero, marrone, rosso, arancione, giallo, verde, blu, viola, grigio e bianco.

La prossima band è il moltiplicatore applicato al numero di base. Il nero è uno, marrone è 10, il rosso è , l'arancio è di 1. Se le misure resistenze non sono in linea con il loro bande, allora sono difettose e devono essere sostituiti. Un condensatore immagazzina energia in due piastre separate da un isolante. Condensatori liscio di energia elettrica, fornendo un costante, flusso ininterrotto. Condensatori forniscono anche scariche elettriche a tensioni ben oltre l'alimentazione elettrica in entrata.

Elettrodomestici, computer, fotocamere digitali, amplificatori per chitarra, televisori e molti altri dispositivi elettrici utilizzano condensatori. Visibilmente condensatori danneggiate devono essere sostituite.

Scaricare sempre i condensatori prima di verificare per evitare scosse elettriche e consentire risultati accurati. Spegnere il dispositivo, staccare la spina elettrica e rimuovere le batterie che alimentano il dispositivo. Due cavi sporgono dal condensatore.

Toccare questi fili con un filo di spessore o un cacciavite di metallo a sanguinare l'elettricità. Il filo o metallo spessore cacciavite agisce come un resistore e drena carica elettrica del condensatore. Non afferrare il filo o un cacciavite dal metallo. Avvolgere il filo di nastro isolante, tenerlo per l'isolamento, o utilizzare guanti di sicurezza elettrica.

Afferrare il cacciavite per la maniglia isolata. Condensatori con fili sporgenti dai lati, invece di fondo, richiedono piegatura del filo di toccare entrambi conduce contemporaneamente. L'impostazione di Ohm è spesso indicato con il simbolo greco Omega. Omega è a forma di ferro di cavallo a testa in giù. Ogni cavo multimetro tocca solo uno dei cavi condensatore. Monitorare l'uscita sullo strumento multimetro. La batteria del multimetro, quando entrambi i cavi toccano il condensatore, addebita un buon condensatore fino a quando la carica elettrica è al suo massimo.

Buone condensatori indicare zero inizialmente sullo strumento multimetro. La misura di resistenza si arrampica lentamente all'infinito senza fermarsi.

Elettricamente condensatori in corto non memorizzano oneri e leggere solo zero.

Condensatori Perdite inizialmente leggono zero e salgono verso l'infinito, ma si fermano in carica inizia a fuoriuscire dal condensatore. Un condensatore immagazzina cariche elettriche, simile ad una batteria. Alcuni condensatori in grado di memorizzare decine di migliaia di volt, causando gravi ustioni se scaricato sulla pelle umana. Iniziare impostando il multimetro per l'impostazione k tensione e fare un passo lentamente la scala di lettura a ritroso fino ad ottenere una lettura chiara.

Se ci sono zero volt nella condensatore, non è necessario scaricare. Si dovrebbe ottenere una lettura di tensione in corrispondenza o vicino allo zero quando lo scarico è completa.

Assicurarsi che il voltmetro sul multimetro è impostato su 0 o 10, al fine di garantire una vera e propria lettura "0". I condensatori elettrolitici hanno una vita limitata e finirà per fallire. E 'buona pratica di manutenzione per sostituirli a intervalli regolari.

Ma alcuni condensatori inizieranno a fallire molto prima della fine della loro vita utile prevista. Alcuni test possono aiutare a rivelare i condensatori di indebolimento prima che si rompano catastroficamente. Esaminare attentamente i circuiti, alla ricerca di condensatori carbonizzati o gonfiore.

Come il dielettrico comincia a rompere, i gas vengono rilasciati all'interno del condensatore. Alcuni hanno un tappo che si apre per avvertire di fallimento imminente.

Alcuni altri spingeranno i loro tappi fuori. Impostare la ghiera di selezione per RX e applicare i cavi per il tappo. Rispettare la polarità.

L'ago misuratore tuffo inizialmente, poi rapidamente spostare verso la posizione di infinito come il condensatore si carica. Se l'ago non si muove mai, il condensatore è aperto. Selezionare la modalità di resistenza e applicare i cavi.

Come strumento analogico, la resistenza dovrebbe immergere basso e poi salire verso l'infinito. Selezionare la modalità di prova di capacità e collegare i cavi. Nel corso del tempo, capacità diminuisce all'aumentare di tenuta interna. Proprio come quelli più grandi utilizzati in alimentatori, piccoli elettrolitici possono abbattere. Il ruolo di strati di ceramica è di dissipare il calore che possono verificarsi a causa di alta tensione, nel pieno rispetto dell'ambiente sia interni che esterni da eventuali danni.

Con questi condensatori, rendimento volumetrico è inversamente proporzionale alla stabilità e precisione, rendendo il processo di test difficile. È possibile risolvere questo problema sostituendo i condensatori ceramici tutti insieme.

Tuttavia, se si ha l'attrezzatura adeguata è possibile testare i condensatori ceramici. Se la tensione è costante, le funzioni condensatore correttamente.

Regolare il misuratore analogico a 10 Kohm al fine di ottenere una potenza di 12 volt. Questo passo è necessario al fine di testare il condensatore ceramico. Inoltre, se si vuole ancora di evitare la sostituzione del condensatore e di testarlo a bordo, è possibile utilizzare entrambi i metodi per aumentare la precisione di misura.

Multimetri digitali hanno molte funzioni che sono utili.

Come controllare un condensatore con il tester

Una delle cose multimetri digitali sono molto in grado di eseguire componenti sta testando. In questo articolo vi mostrerà come utilizzare il multimetro digitale per testare una resistenza. Resistenze sono in genere componenti 2 terminali il cui purposed principale è quello di limitare la corrente ad altri componenti. Collegare la sonda nera alla porta COM comune e la sonda rossa alla porta contrassegnata con il simbolo Ohm che si presenta come una testa in giù a ferro di cavallo.

Per quelli di voi che ricordano greca, il simbolo ohm è la lettera greca omega. Questo multimetro digitale è dotato di prese a banana per i tappi delle porte.

Altri multimetri digitali possono avere vite nei terminali o spine BNC. I morsetti a coccodrillo vi permetterà di lavorare in modo più mani libere e di fornire una migliore connessione al componente.

Utilizzare un coccodrillo rosso e nero per abbinare le sonde. La maggior parte delle resistenze più comuni sono il tipo di banda a 4 colori.

Più basso è il valore di tolleranza, migliore è la resistenza. Alcuni multimetri digitali meno costose hanno impostazioni Ohm con moltiplicatori x, x , ecc. Il multimetro digitale mostrato è auto che vanno in modo che il moltiplicatore sarà mostrato nella schermata con la lettura. Il test nella foto mostra un valore di Il valore della resistenza è quindi Ohm. La resistenza è pronto per il vostro progetto. Assicurarsi che non vi sia tensione attiva nel circuito.

Probabilmente si dovrà usare le punte della sonda se non si ha realmente piccoli coccodrilli. Premere ogni sonda ad un terminale del resistore.

Arduino: Costruire un tester per condensatori

Questa resistenza ha il codice di colore verde, marrone, marrone, oro, e dovrebbe quindi avere il valore di Ohm. Il multimetro digitale legge Ohm. Il test multimetro digitale mostra una buona resistenza. I condensatori sono una fonte comune di guasti nelle apparecchiature elettroniche.

Essi possono fallire in modo diverso. Alcuni non riescono a causa di eccesso di tensione o di picchi di tensione. Elettrolitici guasti condensatori esperienza che iniziano come piccoli percorsi di corrente attraverso il dielettrico e di progresso per eventuali cortocircuiti tra le piastre.

Ci sono tre approcci per la risoluzione di problemi sospetti condensatore - ispezione visiva, in-circuit testing e out-of-circuito di prova.

A volte un fallimento è evidente. Cercare saldature fredde che possono indicare la presenza di calore in una sola volta. Utilizzare una lente d'ingrandimento e cercare eventuali condensatori di cracking, un segno sicuro di fallimento. Essere consapevoli del fatto che possano esistere altri percorsi di corrente sul tabellone, rendendo i risultati multimetro inaffidabili.

I condensatori sono facilmente rimossi con una pinzetta termiche o un pezzo di mano de-saldatura ad aria calda. Testare il condensatore con un multimetro impostato per misurare la resistenza. Un buon condensatore metterà alla prova oltre il limite OL del display metro. Multimetri di solito hanno non più di un paio di volt sul loro porta, ma condensatori a volte abbattere sotto tensione più alta durante il test OK sul multimetro. I condensatori elettrolitici abbattere nel corso del tempo in quanto hanno una durata di vita limitata.

Una buona pratica di manutenzione è di sostituirli in maniera regolare, ma inevitabilmente un certo fallirà presto.

Diversi metodi possono essere utilizzati per rilevare e sostituire condensatori mancanza, uno di loro un processo visivo e gli altri attraverso l'uso di apparecchiature di prova comune. Cercare rigonfiamenti sulle grandi unità elettrolitici o qualsiasi prova di scottature o crepe sulla superficie di montaggio condensatori.

Poiché le pause dielettrici scorrimento, gas interni sono generati che infine distruggere il condensatore. Alcuni usano questo interrompere uno dei cavi, prendendo il condensatore dal circuito. Altri usano il gas per forzare una scheda comparsa fuori del condensatore, fornendo un'indicazione visiva di guasto.

Ruotare il selettore di un volt-ohm metro analogico alla posizione RX Osservare polarità e collegare i cavi al condensatore. L'ago strumento dovrebbe momentaneamente cadere verso lo zero, poi rapidamente salire verso l'infinito. Controllare contro un nuovo condensatore, e sostituirlo se non vi è alcun dubbio.

Questo funziona lo stesso come farebbe con un VOM analogico, ma una misura multimetro digitale megaohm con maggiore precisione. Un condensatore di solito indica "OL", che significa la resistenza è oltre il limite per il contatore. Ruotare il selettore nella posizione "tappi", collegare i cavi e leggere il valore del condensatore. Mentre la maggior parte dei problemi del monitor del computer sono oltre la portata di un multimetro per testare, è possibile utilizzare uno per escludere alcune delle questioni più fondamentali.

Se si dispone di un multimetro in grado di rilevare la frequenza, è anche possibile ottenere un senso di se inverter retroilluminazione di un monitor LCD funziona correttamente. Il simbolo per DC è una linea retta con una linea tratteggiata sotto. Il simbolo corrente alternata è una linea ondulata.

Il simbolo di tensione è la lettera V. Scegliere l'impostazione di tensione continua che è un gradino sopra l'uscita del monitor. Quindi, se l'uscita è 19,5 V, scegliere l'impostazione 20 V sul multimetro. Alcune spine avranno slot di porta in cui è necessario inserire la sonda nello slot.

Altri spine avranno un design rotondo, dove il piombo è il metallo verso l'esterno e l'altra piombo è il metallo all'interno. Esperimento con le configurazioni della sonda fino ad ottenere una lettura.

Se avete le sonde invertiti, è possibile ottenere una lettura negativa sul multimetro. Se questo accade, basta passare le sonde al cavo opposta. Se la lettura non è entro pochi decimi di volt di quelle elencate, quindi l'alimentazione è male e deve essere sostituito.

Non sarà danneggiare l'alimentazione provandola. La maggior parte dei convertitori di funzionare in un range compreso tra Il multimetro deve essere in grado di rilevare la tensione di frequenza superiore per testare l'inverter sul monitor. Si noti, questo funziona solo per i monitor LCD che utilizzano una luce fluorescente a catodo freddo per la retroilluminazione.

Se il monitor utilizza una retroilluminazione a LED questo test mostrerà alcun risultato. Molto probabilmente l'inverter CCFL sarà sotto il monitor.

Se il CCFL è in esecuzione si vedrà il campo elettrico generato dal registro del trasformatore ad alta tensione sul multimetro nel range da 30 a 70 kHz.

Grandi condensatori hanno una vita utile limitata. I produttori testano i condensatori ai loro limiti fisici e possono prevedere con precisione quanto tempo un determinato tipo di condensatore durerà. Nell'uso normale, tuttavia, condensatori durano molto più a lungo. In componenti elettronici critici, in sostituzione di questi condensatori ad intervalli regolari è la chiave per mantenere alta affidabilità. AC condensatori a film polimerici utilizzano un sottile film dielettrico di polipropilene che è prodotto con tolleranze elevate, ma contiene comunque un livello minimo di contaminazione.

Pur essendo un ottimo isolante, il materiale permette ancora piccole quantità di corrente di dispersione, tipicamente 1 milionesimo di 1 milionesimo di un Ampere. Queste correnti provocano il riscaldamento localizzato ed eventuale guasto del dielettrico. Lo strato di ossido viene cresciuto sul foglio dopo che è inciso per aumentare la sua superficie. Questi condensatori vanno da 1. Come condensatori a film polimerici, punti deboli in testa dielettrico di eventuale fallimento come corrente riscalda il dispositivo.

Alcuni dispositivi UPS possono rilevare la diminuzione della capacità e aumento della corrente.

Join the conversation

L'unità trasmetterà un messaggio di avviso di fallimento imminente e, infine, rimuovere il condensatore banco guasto dal circuito. AC condensatori a film polimerici hanno un dispositivo di interruzione interna per disconnettere i conduttori quando il condensatore fallisce. Come corrente attraverso il condensatore aumenta, il gas viene generato e la pressione attiva il dispositivo cut-off.

Un condensatore che cortocircuiti in un alimentatore farà saltare un fusibile o pop un interruttore.


Nuovi post