Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICARE DI UN CONDENSATORE FORMULA

Posted on Author Kazrakazahn Posted in Internet


    In elettrotecnica, la scarica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il quale le cariche accumulate sulle armature di un condensatore si. E' possibile esprimere la carica istantanea presente sull'armatura del condensatore, in funzione del tempo, tramite la seguente formula. Il foglio excel contiene i grafici dell'andamento delle tensione e della corrente nelle fasi di carica e scarica in funzione della forza elettromotrice del generatore, . Consideriamo un circuito in cui sono inseriti un condensatore di capacità C ed un resistore di resistenza R. nel circuito il generatore elettrico G, con il risultato di caricare o scaricare il condensatore. formula carica elettrica condensatore.

    Nome: di un condensatore formula
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 43.85 MB

    Voce principale: Condensatore elettrotecnica. In elettrotecnica , la carica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il quale le cariche si accumulano sulle armature di questo componente in seguito all'applicazione di una differenza di potenziale. La corrente elettrica e le leggi di Kirchhoff valgono esattamente solo quando le condizioni sono stazionarie, cioè quando le grandezze in gioco non dipendono dal tempo.

    Uno di questi casi notevoli è la carica e la scarica di un condensatore. Non vi è carica sul condensatore e quindi è nulla la differenza di potenziale ai capi di C e tale rimane finché l'interruttore rimane aperto. Nell'intervallo di tempo infinitesimo d t , la carica d Q va dal generatore al condensatore, cioè si genera corrente:. Per la legge di Ohm ai capi della resistenza R si ha una differenza di potenziale:.

    Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Portale Elettrotecnica : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di elettrotecnica.

    Categoria : Teoria dei circuiti. Categorie nascoste: Senza fonti - elettrotecnica Senza fonti - giugno Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

    Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia.

    In altre lingue Aggiungi collegamenti. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

    Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

    Processo di carica e scarica di un condensatore

    Collegare a terra l'armatura positiva, non modifica il campo esistente all'interno del condensatore. Infatti, se l'armatura negativa rimane isolata, la carica da essa posseduta non cambia e, per induzione, non cambia neppure la carica posseduta dall'altra armatura. Mi sono espresso male.. Dopo aver caricato il condensatore, il generatore viene staccato.

    Relazione sulla carica e scarica condensatore

    Successivamente tutto il condensatore viene scaricato sia l'armatura interna che quella esterna. Il problema é che anche dopo aver scaricato tutte e due le armature continua a esserci carica da qualche parte, probabilmente nel dielettrico.. Il punto è che non capisco come viene scaricato il condensatore!

    Io conosco solo il collegamento delle due armature mediante un conduttore. In questo caso la scarica avviene con una costante di tempo dell'ordine dei nanosecondi al più e il processo ha una durata inferiore al microsecondo.

    Se il dielettrico si polarizza per deformazione degli orbitali elettronici, quindi se non è una sostanza polare, la depolarizzazione è altrettanto rapida.

    Quindi non mi sembra e non ho letto studi sull'argomento che si faccia in tempo a isolare il condensatore, dopo la scarica, in modo che l'eventuale residua carica di polarizzazione possa indurre cariche sulle due armature. Non escludo che realizzando il collegamento elettronicamente si riesca a connettere e disconnettere le armature in tempi brevissimi.

    Non ho letto nulla al riguardo. Mmm stiamo parlando di un problema ideale.. Allora, abbiamo una differenza di potenziale iniziale di.

    Inizialmente abbiamo una carica sulle armature di. Si formano delle cariche di polarizzazione nel dielettrico, solo che non si compensano infatti abbiamo e una che moltiplicate per le rispettive superfici ci danno le cariche di polarizzazione che sono leggermente diverse.

    scarica di un condensatore

    Adesso annulliamo completamente la carica libera, rimane dunque soltanto la carica di polarizzazione nel dielettrico. Questa carica causa l'induzione sulle armature di una certa carica che genera una differenza di potenziale elevata e che quindi genera una scintilla?

    Non sono in grado di controllare i calcoli che hai esposto in quanto non conosco i raggi delle due armature, lo spessore "t" della guaina dielettrica e la sua costante dielettrica relativa. Sappi che se il dielettrico prima di collegare il condensatore al generatore è neutro tale rimane.

    Se è omogeneo, la densità volumetrica delle cariche di polarizzazione è nulla e le cariche superficiali debbono essere opposte.


    Nuovi post