Esthergarvi

Esthergarvi

MODULO DISDETTA CANONE RAI DA SCARICA

Posted on Author Shagal Posted in Libri


    Contents
  1. Modulo Disdetta Canone Rai
  2. Esonero canone Rai 2018: il modulo da scaricare
  3. Disdetta canone Rai 2019: casi di esenzione, termini e moduli da utilizzare
  4. Argomenti simili

Modulo disdetta canone Rai dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato. Cosa è e. Canone TV Disdire l'abbonamento con la dichiarazione sostitutiva La dichiarazione presentata dal 1° febbraio ed entro il 30 giugno dell'anno di riferimento essere inviata mediante PEC all'indirizzo [email protected] esthergarvi.com Modello di dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla dei presupposti di esenzione dal pagamento del canone di abbonamento alla. MODULO DISDETTA CANONE RAI DA COMPILARE E STAMPARE. L'unica modalità per non pagare più il canone RAI è effettuare la disdetta per canone.

Nome: modulo disdetta canone rai da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 16.36 Megabytes

In questa guida spieghiamo come disdire il canone Rai e mettiamo a disposizione modelli disdetta da compilare e stampare. Chiunque possieda un televisore sa bene che oggi non è più possibile, come avveniva in passato, disdire il canone RAI richiedendo il sigillo del dispositivo. Attualmente, la corresponsione del canone RAI corrisponde a 18 euro addebitati in bolletta ogni bimestre, a partire da gennaio, per un totale di 90 euro. Chi possiede un apparecchio televisivo, ma non è intestatario di un contratto di fornitura di energia elettrica, è tenuto a versare il canone in unica soluzione utilizzando il modello F24, indicando con precisione il relativo codice tributo.

Si ricorda inoltre che ricevere o meno i canali RAI non è determinante, il canone è una tassa che si riferisce al possesso di un televisore, e deve essere pagata sia da chi non riceve il segnale RAI, sia da chi utilizza un decoder o è abbonato ad una TV a pagamento.

Sono esclusi dalla dichiarazione quei televisori di cui sia stato già richiesta in passato la disdetta del canone RAI tramite apposizione dei sigilli. La legge prevede che siano esentati dal pagamento del canone RAI anche i diplomatici stranieri, quali possono essere i funzionari degli uffici consolari e delle organizzazioni internazionali, il personale non italiano delle forze NATO di stanza in Italia, sia militare che civile, e i militari di cittadinanza non italiana.

In ogni fattura sono addebitate le rate mensili scadute. Il canone è dovuto una sola volta per tutti gli apparecchi detenuti nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica.

Come da relativo fac-simile che andrà spedita, con raccomandata a. Nella dichiarazione andrà indicata la causa per cui non si è tenuto al versamento del Canone Rai, causa che potrebbe consistere, per esempio, in una delle seguenti ipotesi:.

Modulo Disdetta Canone Rai

Sia proprio che di un componente della loro famiglia anagrafica, presentando la dichiarazione sostitutiva. Ha effetto, ai fini della determinazione del canone dovuto, in base alla data di decorrenza dei presupposti attestati. I cittadini che hanno pagato il canone TV, pur essendo in possesso dei requisiti previsti dalla legge, possono chiederne il rimborso.

A partire dalla rata relativa al secondo mese successivo a quello di invio della richiesta.

Esonero canone Rai 2018: il modulo da scaricare

Scorporando eventuali rate di canone TV non dovute a seguito della presentazione della dichiarazione sostitutiva. Area riservata Home Chi siamo Privacy Policy. Seguici su:. Table of Contents. Connect with.

Disdetta canone Rai 2019: casi di esenzione, termini e moduli da utilizzare

I allow to create an account. When you login first time using a Social Login button, we collect your account public profile information shared by Social Login provider, based on your privacy settings.

We also get your email address to automatically create an account for you in our website. Once your account is created, you'll be logged-in to this account.

Disagree Agree. This comment form is under antispam protection. Le modalità di fruizione dellesenzione saranno stabilite con decreto del Ministro dellEconomia e delle Finanze, di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico.

Argomenti simili

Possessori di seconda casa, in quanto pagheranno il Canone RAI nella bolletta dell'energia elettrica della prima casa; il canone RAI infatti è dovuto una sola volta per tutti gli apparecchi detenuti nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica.

Militari delle forze armate italiane: lesenzione è prevista solo per Ospedali militari, Case del soldato e Sale convegno dei militari delle Forze armate. La detenzione del televisore allinterno di un alloggio privato,anche se situato dentro le strutture militari, non esonera dal pagamento del canone.

Agenti diplomatici e consolari: gli agenti diplomatici e consolari stranieri accreditati in Italia sono esonerati dall'obbligo di corrispondere il canone tv a condizione che nel paese da loro rappresentato i nostri rappresentanti diplomatici ivi accreditati godano di uguale trattamento. Tale dichiarazione sostitutiva di atto notorio espone a responsabilità penale in caso di mendacio falsità o travisamento della verità ed è valida per l'anno in cui è presentata e perde efficacia alla fine dei suddetto periodo di validità; ne consegue che, se non viene reiterata, torna ad operare la presunzione di detenzione, con conseguente addebito nella fattura elettrica.

Nel caso di attivazione di nuova utenza di fornitura di energia elettrica residenziale da parte di soggetti che non siano già titolari di altra utenza residenziale nell'anno di attivazione, la dichiarazione sostitutiva di non detenzione va presentata entro la fine del mese successivo alla data di attivazione della fornitura per avere effetto a decorrere dalla data di attivazione della fornitura stessa e fino al 31 dicembre del medesimo anno.


Nuovi post