Esthergarvi

Esthergarvi

HOTSPOT PERSONALE SCARICARE

Posted on Author Kazirg Posted in Multimedia


    In questo e in molti altri casi può venirti in aiuto una sola cosa: l'hotspot del tuo con cui sfrutterai l'hotspot: può capitare, infatti, che questo inizi a scaricare la voce Override data source e successivamente attivare l'Hotspot personale. Un hotspot personale consente di condividere la connessione dati cellulare dell' iPhone o dell'iPad (Wi-Fi + Cellular) quando non hai accesso. Per questo tipo di condivisione della connessione puoi usare il tethering o un hotspot. La maggior parte dei telefoni Android può condividere dati mobili tramite . Hotspot WiFi, come funziona la condivisione della connessione Internet e accedere alle risorse messe a fattor comune sul singolo dispositivo.

    Nome: hotspot personale
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 40.37 MB

    In questa guida vi mostreremo come attivare e utilizzare l'hotspot su un iPhone e scoprire quale opzione attivare tra Wi-Fi e Bluetooth. Una volta attivata la voce, verrà creata una nuova rete Wi-Fi con il nome dell'iPhone in uso. Nella schermata ti verrà mostrata anche la password da utilizzare per poter connetterti a questa nuova rete wireless Password Wi-Fi.

    Ora che l'Hotspot personale è abilitato, possiamo connettere a Internet qualsiasi altro dispositivo dotato di connettività wireless: un PC Windows, altri dispositivi iOS, un MAC, un cellulare o tablet Android.

    Per connetterci non dovremo fare altro che cercare la nuova rete wireless nel menu o sull'icona dedicata alla connessione senza fili, fare clic sul nome della rete hotspot creata dall'iPhone ed usare la password visualizzata in fase di attivazione. Se vogliamo scoprire qual è il miglior operatore da utilizzare per realizzate un buon hotspot, vi invitiamo a leggere la nostra guida su Quale operatore mobile ha Internet più veloce in 3G e 4G LTE. Attivare l'hotspot Bluetooth su iPhone In alternativa alla rete Wi-Fi possiamo utilizzare anche la connessione Bluetooth per realizzare l'hotspot.

    Condividere una connessione mobile tramite hotspot o tethering su Android

    In qualche secondo dovresti vedere anche quella che hai appena creato con lo smartphone, generalmente se non hai cambiato il nome, dovrebbe mostrare il nome del modello del telefono. Clicca su connetti ed inizia a navigare.

    Come ridurre il consumo dei dati in modalità tethering Come abbiamo detto, quando utilizziamo lo smartphone come modem, bisogna fare attenzione alla quantità di dati che il portatile scarica. Infatti aprire una pagina web dal cellulare o aprila dal pc non corrisponde alla stessa quantità di dati, nel secondo caso ci sono processi nascosti che richiedono una connessione e che a prima vista non si vedono.

    HotSpot da iOS 8 è sparito? Ecco come attivarlo in 5 passaggi

    Quanti di noi hanno un sistema di antivirus o un tool per la pulizia del registro? Ecco, questi due programmi, quando trovano una connessione attiva, si collegano per verificare se ci sono aggiornamenti o novità da notificare, il tutto scaricando dati.

    Ma se ci troviamo in una situazione particolare, come un viaggio di lavoro, non abbiamo bisogno di effettuare aggiornamenti. E allora come disattivare questi processi nascosti? La risposta e il procedimento è molto semplice, è infatti sufficiente installare un software che ci mostra tutti i processi attivi e ci consente di decidere quali attivare e quali lasciare spenti.

    Questo software si chiama TripMode ed è quello che come icona ha un tram racchiuso in un cerchio rosso. Si scarica in pochi click dal sito ufficiale e per i primi 7 giorni è gratuito.

    Successivamente per poter continuare ad utilizzarlo, sarà necessario pagare un prezzo di 7,99 dollari. Una volta scaricato il file e installato sul pc, comparirà una piccola icona nella barra degli strumenti.

    Cliccando sul simbolo del tram, si aprirà una piccola finestra che, oltre a pulsante per attivare e disattivare il servizio, mostra tutte quelle applicazioni che tentano di accedere alla rete internet. Una volta attivata la voce, verrà creata una nuova rete Wi-Fi con il nome dell'iPhone in uso.

    Nella schermata ti verrà mostrata anche la password da utilizzare per poter connetterti a questa nuova rete wireless Password Wi-Fi. Ora che l'Hotspot personale è abilitato, possiamo connettere a Internet qualsiasi altro dispositivo dotato di connettività wireless: un PC Windows, altri dispositivi iOS, un MAC, un cellulare o tablet Android.

    Per connetterci non dovremo fare altro che cercare la nuova rete wireless nel menu o sull'icona dedicata alla connessione senza fili, fare clic sul nome della rete hotspot creata dall'iPhone ed usare la password visualizzata in fase di attivazione.

    Sul tuo terminale Apple non trovi più l'opzione per abilitare HotSpot? Scopri come riattivarla!

    Se vogliamo scoprire qual è il miglior operatore da utilizzare per realizzate un buon hotspot, vi invitiamo a leggere la nostra guida su Quale operatore mobile ha Internet più veloce in 3G e 4G LTE. Attivare l'hotspot Bluetooth su iPhone In alternativa alla rete Wi-Fi possiamo utilizzare anche la connessione Bluetooth per realizzare l'hotspot. Ora che il Bluetooth e l'hotspot sono attivi, portiamoci sul dispositivo Bluetooth da connettere a Internet, abilitiamo la tecnologia e cerchiamo, nel campo di ricerca, il nome dell'iPhone a cui connettersi.

    Dopo aver fatto clic o tap sul nome, selezioniamo Abbina e controlliamo sull'iPhone se il codice di connessione è identico a quello mostrato sul dispositivo da connettere. In pochi secondi la connessione verrà realizzata e l'iPhone verrà configurato come un modem Bluetooth, pronto per offrire connettività Internet.

    Come potrete constatare voi stessi il Bluetooth attualmente è più lento rispetto a Wi-Fi, quindi potremmo notare una velocità di connessione inferiore rispetto allo sfruttamento dell'hotspot visto in precedenza anche se molto dipende anche dalla velocità offerta dall'operatore telefonico in quel preciso momento. Se il nostro portatile o PC fisso non dispone di connessione Bluetooth, possiamo aggiungerla velocemente leggendo i consigli della nostra guida su come Aggiungere il Bluetooth al PC con un adattatore.


    Nuovi post