Esthergarvi

Esthergarvi

MUSICA OPERA TROVATORE SCARICA

Posted on Author Gardale Posted in Musica


    Il trovatore (Verdi, Giuseppe) Related Works, Pieces based on 'Il trovatore' . Sheet Music. Scores (6) Reprinted, Il Trovatore in Full Score Opera Guide. Il trovatore (The Troubadour) is an opera in four acts by Giuseppe Verdi to an Italian libretto by Salvadore Cammarano, based on the play El Trovador () by. Scarica Libretto · Il Trovatore - Opera in forma di concerto Leonora scende dai suoi alloggi per correre incontro a Manrico (il Trovatore del titolo); nel buio però . Musa Lirica ® - il sito per chi si avvicina all'Opera Lirica e alla Musica Classica . Il Trovatore di Giuseppe Verdi, opera di carattere risorgimentale. Personaggi: . La zingarella. Download Midi file Pagine di musica di Giuseppe Verdi.

    Nome: musica opera trovatore
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 12.44 MB

    Chi è abituato per una certa dimistichezza a ficcar le dita fra gli ingranaggi dei componimenti musicali, fa un salto indietro e rimane trasecolato al prorompere della sua foga folgorante e irreparabile. Il Trovatore , come dicevo prima, opera di fascino, di emozioni, di scoperte sempre nuove che permettono di esaltare con maggior enfasi una partitura ed un libretto che già tutto in sé comprende per quanto concerne lo sviluppo drammaturgico; un lavoro che parla da solo e nel quale la mano del regista deve porsi con estremo rispetto e con i guanti bianchi in modo da non alterare gli equilibri - seppur a tratti contraddittori - stabiliti dal compositore e dal librettista.

    L'architettura basilare era costituita da due scalinate che opportunamente disposte hanno sortito lo scopo di delineare le otto scene in cui si dipanano i quattro atti con un sagace apporto di pannelli che all'uopo si componevano a mo' di sipario per permettere un rapido cambio in itinere dei contesti.

    Le luci curate da Franco Marri , in alcuni momenti sono state davvero suggestive per far emergere ancor più intensamente il carattere dei personaggi per i quali ho notato un interessante lavoro interpretativo.

    Il Conte di Luna ha trovato nel baritono Sergio Bologna un elegante e signorile interprete che ha saputo ben tradurre le emozioni del nobile innamorato; la voce è salda, potente e ben proiettata e l'esperienza ha sicuramente agevolato un'interpretazione molto precisa e dosata senza mai eccedere in accenti sguaiati, ma dirigendo la vocalità verso sicuri acuti sonori e squillanti; nessun dubbio nemmeno scenicamente dove la vis drammatica è stata bene esplicitata con istrionicità e scaltrezza.

    Mi piace chiacchierare di musica, far conoscere brani e autori poco conosciuti o svelare i segreti di quelli più noti e amati Condividi l'articolo. Giuseppe Verdi, musicista teatrale. Scarica l'articolo in formato PDF.

    Trovatore tradizionale e godibilissimo

    Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

    Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Il fu un anno di grande impegno per Giuseppe Verdi che da Parigi, dopo il successo del Rigoletto, lavora a distanza con il librettista napoletano Salvatore Cammarano al libretto de "Il Trovatore", ma nel contempo ha firmato un contratto con l'Opéra di Parigi per una nuova opera "Les Vêpres siciliennes".

    Corrispondeva inoltre con Francesco Maria Piave per il libretto della Traviata. Nell'atrio del palazzo, i familiari e gli armigeri del Conte di Luna attendono il rientro del loro giovane signore.

    Il conte è innamorato di Leonora, dama della regina, e trascorre buona parte della notte a sorvegliare la casa della giovane, preoccupato ch'ella ceda alla corte del suo temuto rivale: il Trovatore.

    Il Trovatore di Giuseppe Verdi - Seconda recita - Progetto Opera Rovereto

    Il racconto è raccapricciante e i presenti imprecano contro la malvagia Azucena, di cui si sono perse le tracce, mentre il fantasma della vecchia zingara infesta ancora il castello, dove appare allo scoccare della mezzanotte terrorizzando la servitù.

    Scena II - Giardini del palazzo.

    Leonora, confida all'amica Ines il suo amore per il "trovatore", cavaliere sconosciuto, vincitore di tornei, il quale intona per lei affascinanti canti nel silenzio della notte. Ma davvero Azucena porta al rogo il figlio adottivo con perfetta lucidità?

    O non è piuttosto le stessa vittima della propria volontà punitrice? La lunga storia è narrata in apertura da Ferrando un fedele scudiero.

    Leonora è turbata da presagi di lutto, ma lui le dichiara tutta la propria fede nel potere del loro sincero affetto. Viene arrestato e rinchiuso nello stesso carcere per essere decapitato. Il Conte di Luna ha assistito alla scena.


    Nuovi post