Esthergarvi

Esthergarvi

IL FILE COMUNICAZIONI PERIODICHE IVA CON SIGILLO SCARICA

Posted on Author Fenrigul Posted in Rete


    Premendo il pulsante Sigilla. Il file con la comunicazione trimestrale Iva deve essere firmato digitalmente. la funzione di sigillo disponibile nell'interfaccia web Fatture e Corrispettivi. Un file. Il file telematico creato con eQuilibra deve essere sottoposto alla procedura di controllo formale e alla Tra i Servizi disponibili nella sezione “Dati Fatture e Comunicazione Iva” cliccare su Sarà poi necessario scaricare la ricevuta. Scarica il file Comunicazioni Periodiche IVA con sigillo. Attendere, operazione in corso Sigilla il file. Scegli il file da sigillare: Scegli file.

    Nome: il file comunicazioni periodiche iva con sigillo
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 58.83 Megabytes

    Il programma verifica che le Comunicazioni siano poste in stato definitivo. Dopo aver premuto il pulsante Ok[F10], viene visualizzata la seguente videata: Tramite il comando Scelta [Invio] è possibile procedere alla creazione della fornitura, indicando numero e data di emissione della stessa.

    Dopo aver confermato il Numero, la Data di trasmissione e aver premuto il pulsante F10[Ok] il programma presenta la seguente videata. Se, come nel caso preso in esame si opera da azienda STD, appare la videata di selezione delle aziende. Se si esegue il comando Copia del file telematico, attraverso il pulsante F6, il programma memorizzerà i dati riguardanti i file in due cartelle distinte.

    Una volta firmato, dalla Console Telematica GB sarà necessario selezionarlo ed inviarlo.

    Qui è necessario sigillare un file alla volta e inviarlo. Solo dopo aver inviato il primo file procedere a sigillare il secondo, altrimenti verrà proposta la nomenclatura e il secondo file risulterebbe scartato. Ricordiamo che per ogni rettifica è obbligatorio creare un singolo file xml.

    Se, come nel caso preso in esame si opera da azienda STD, appare la videata di selezione delle aziende. Se si esegue il comando Copia del file telematico, attraverso il pulsante F6, il programma memorizzerà i dati riguardanti i file in due cartelle distinte. Viene quindi visualizzata la videata aggiornata, evidenziando quante Comunicazioni sono state accolte ed eventuali messaggi e quante sono invece state scartate.

    Figura 10 Esito controllo Pag. A tale proposito è possibile, oltre ad inserire una firma elettronica qualificata avente valore legale rilasciata da un soggetto appositamente autorizzato, anche una delle modalità di firma rese disponibili dall Agenzia delle entrate e precisamente: a firma documenti presente in Desktop Telematico; b funzione sigillo presente in Fatture e corrispettivi elettronici.

    A tale proposito, occorre selezionare, nel menù, Documenti la voce Firma file. Si apre una maschera in cui occorre selezionare il file xml della comunicazione, indicare la propria password usata per l autentica del file Entratel e il percorso normalmente una chiavetta usb nel quale è installato il proprio ambiente di sicurezza vedi figura Figura 11 Firma DT Pag.

    Figura 12 funzione sigilla Si apre una maschera in cui selezionare il file da sigillare. Premendo il pulsante Sigilla, il file verrà firmato.

    Figura 13 sigillo file Pag.

    Attenzione E anche possibile trasmettere le comunicazioni tramite un canale web services per il colloquio con il Sistema di interscambio per i soggetti che hanno già accreditato tale canale o, sempre per chi si è già accreditato, tramite un canale ftp per il colloquio con il Sistema di interscambio. Focalizzando l attenzione alle modalità di trasmissione tramite il sitema Fattura e corrispettivi, occorre selezionare la voce Invia il file vedi figura Figura 14 Invio file Pag.


    Nuovi post