Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICA ACQUE GRIGIE DOVE

Posted on Author Brak Posted in Rete


    Mi domando (magari sarà banale ma ho questo dubbio): ma per scaricare le acque grigie e le nere (la cassetta) bisogna per forza andare in un. Esistono due tipi fondamentali di impianto di scarico: quello a doppia tubazione, in cui lo smaltimento di acque nere e grigie è separato e. acque grigie Nel mio appartamento ho due colonne di scarico per i rifiuti domestici; la prima è situata nel bagno dove tutta la verticale ha la. Differenza tra acque chiare, grigie e nere su un camper, caravan (o Semplice il carico e lo scarico, semplice la manutenzione, anche se, per scarico. A proposito di scarichi: dove si scaricano le acque grigie e quelle nere?.

    Nome: acque grigie dove
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 61.60 MB

    Entrambe appartengono alla categoria delle acque reflue. Ma cosa sono e in cosa si differenziano? Partiamo da un assunto: nelle abitazioni private, negli alberghi, nei locali commerciali e negli impianti industriali si producono una grande quantità di acque reflue che devono essere smaltite e depurate correttamente per evitare i cattivi odori. Come abbiamo detto in precedenza, le acque reflue si distinguono in acque nere e acque bianche. Le acque nere si distinguono in:.

    Si dividono in:.

    Essendo sistemi a biomassa adesa risentono in maniera molto minore rispetto ai tradizionali impianti a fanghi attivi delle variazioni di concentrazioni di inquinanti nel refluo. Il flusso idraulico dei liquami rimane costantemente al di sotto della superficie e scorre in senso orizzontale grazie ad una leggera pendenza del fondo del letto.

    Acque bianche e acque nere: ecco cosa sono

    Il sistema di distribuzione del refluo in ingresso è generalmente costituito da una tubazione con elementi di distribuzione a T, collocata al di sotto della superficie del riempimento. Anche sistemi VF sono costituiti da vasche impermeabilizzate contenenti materiale inerte con granulometria prescelta. Il refluo da trattare scorre verticalmente nel medium di riempimento percolazione e viene immesso nelle vasche con carico alternato discontinuo.

    Il medium di riempimento è costituito da alcuni strati di ghiaie e sabbie di dimensioni variabili, partendo da uno strato di sabbia alla superficie per arrivare allo strato di pietrame posto sopra al sistema di drenaggio sul fondo. Un ulteriore aspetto positivo dei sistemi VF consiste nella maggiore protezione termica dei liquami nella stagione invernale.

    Sbaglio io? Poi quando chiedo agli addetti "dove scaricare" la sensazione che danno è di "domanda inusuale", rafforzata dal fatto che ci pensano un po' e poi ti danno una risposta che sembra data a caso.

    Visto che quando vai ha scaricare sono tutti li ha guardare cosa stai facendo Per evitare ogni sorta di dubbio a chi non sà Sempre nel chimico, in inverno uso anche la mazzetta per rompere il blocco ghiaccio nel secchio, facendolo a pezzi piuttosto piccoli, cosi' una volta scaricati nel chimico, con la canna dell'acqua li sciolgo in poco tempo senza lasciare traccia e sprecando il minimo possibile di acqua :Thumbup: :Chef: Fabio.

    Anche io verso sempre nel chimico.

    Lo trovo il posto più adeguato sia per l'odore che per le eventuali tracce che si possono lasciare, di solito pulisco con la canna ma non si sa mai. Adesso nel camper service.. WC turca o chimico..

    Vedo che la maggioranza di noi propende per scaricare nel wc chimico e le motivazioni addotte mi sembrano valide anche se non sono sicuro che, dal "punto di vista chimico" es presenza di grassi,, diluizione , questo sia lo scarico giusto. Secondo me tutti i campeggi e le AA degne di tale nome hanno un luogo preposto allo scarico delle acque grigie ed è il Camper Service.

    Che sia in luogo defilato e scomodo è giusto visto le sue funzioni. Che sia anche "non lindo" è questione di educazione. Scusa, ma il Camper Service è destinato ad accogliere grigie e nere dei mezzi che non hanno serbatoi trasportabili. Non vedo, quindi, quale sia la differenza sostanziale di trattamento che potrebbe avere il CS rispetto al WC Chimico, forse un disoleatore?

    Sullo scarico della cassetta delle nere dipende dai CS,alcuni hanno uno scarico specifico altri presentano solo la grata. Ciao Davide. Cosa dica in proposito la legge non lo so,molti pero' fanno scaricare le cassette nella grata.

    Meno male. Vai solo ed esclusivamente nei c. Saluti e buona vacanza.

    Cosa sono le acque bianche e le acque nere?

    Guarda un'idea è domandare ai distributori, dietro pagamento molti acconsentono di darti l'acqua e di scaricare nel WC dei servizi. Mai , scaricare fuori dai posti stabiliti, anche se non c'è nessuno a guardare Altra soluzione, è una seconda cassetta. Mi accodo alla domanda, confesso anche io la mia ignoranza camper da un mese e rilancio un dubbio: che male c'è a vuotare la cassetta thetford nel WC di un autogrill?

    Il contenuto della cassetta è lo stesso di quello che normalmente si riversa nei wc.. E' forse per il disgregante? Un paio di volte sono arrivato a casa ed ho vuotato la thetford nel wc del mio garage, non dovevo? Pochissimo quanto? Seguo le istruzioni, circa ml. Anche se effettivamente non la riempio mai. Nei cs se non c'è lo scarico apposito per le cassette, si possono scaricare le grigie e le nere!

    I CS li trovi, come detto, qui nel sito, ma anche sul "Portolano" pubblicazione del mensile "Plein air", Molti distributori "nuovi" hanno CS non pubblicizzati ma attivi.

    Piazzola Mare H²O, 220V, Sat TV, Scarico Acque Grigie.

    Al di fuori dell'area non trovi cartelli, ma quando entri, guardati un po' attorno e facilmente li trovi, questo in particolare nei punti vendita Agip. Scaricare le cassette nei WC pubblici se c'è il disgregante, spesso non è tollerato perchè questi prodotti possono alterare il normale ciclo di depurazione e comunque l'odore rilasciato non è dei migliori, quindi sarebbe meglio farlo solo se proprio non ci sono alternative.

    Se ti muovi un po' comunque non avrai grandi difficoltà a trovare da scaricare e caricare, ci sono comunque molti punt, certo, cerca di partire almeno con una delle guide dove sono elencati i CS.

    Non usare il disgregante o usarne poco provoca la mancata disgregazione dei rifiuti "solidi" quindi se adotti questa tecnica, preparati a lavorare di acqua per far scendere i tuoi "solidi" dalle griglie dei CS dove inesorabilmente si fermeranno. Utilizza, per favore, la carta igienica ad alta disgregabilità altrimenti, quella normale, resta anch'essa sulle griglie dei CS.

    E poi parti e vedrai che sarà più facile del previsto!!! Il 'disgregante' è una combinazione di profumo e lisoformio.


    Nuovi post