Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICARE SCONTRINI MEDICINALI

Posted on Author Nisar Posted in Rete


    Detraibilità farmaci come funziona e come si fa a scaricare le spese dei Spese farmaci e parafarmaci lo scontrino parlante. I prodotti fitoterapici sono detraibili solamente se sono stati riconosciuti dall'AIFA come farmaci e quindi indicati come tali sullo scontrino. Sono sempre esclusi. relative all'acquisto di medicinali, occorre conservare gli scontrini fiscali elevato, avendo una prescrizione medica posso scaricare la spesa? Lo scontrino parlante. Per poter detrarre la spesa per l'acquisto di un medicinale, è necessario conservare il relativo scontrino fiscale "parlante" (o fattura).

    Nome: scontrini medicinali
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 56.54 MB

    Quali spese? Tutte quelle per le quali è prevista la detrazione del 19 per cento con la sola eccezione dell'acquisto di medicinali o dispositivi medici e delle spese sanitarie sostenute presso il servizio pubblico o le strutture convenzionate come ticket su visite e ricoveri. Per tutte le altre, dalle spese mediche o dentistiche private agli interessi passivi sui mutui, dalle quote di palestre e piscine per i ragazzi alle rette universitarie, il pagamento cashless è la condizione per fruire della detrazione.

    I mezzi di pagamento ammessi sono il versamento bancario o postale oppure quelli menzionati in un decreto legislativo del carte di credito e di debito oppure prepagate, assegni bancari o circolari. Lo Stato immagina che una certa quota di contribuenti non si adegui: la relazione tecnica della manovra prevede minori detrazioni e dunque maggior gettito per milioni l'anno, su oneri complessivi che valgono circa 3,2 miliardi.

    La legge non specifica cosa bisogna fare per dimostrare l'avvenuto pagamento cashless: su questo punto dovrebbero arrivare chiarimenti con la circolare dell'Agenzia delle Entrate attesa per febbraio.

    Va ricordato che molte di queste spese finiscono già nella dichiarazione precompilata, inviate dai soggetti che incassano: ma i record trasmessi non contengono al momento informazioni sul mezzo di pagamento.

    Ovviamente, il contribuente non ha necessità di verificare che il dispositivo stesso risulti nella categoria di prodotti che rientrano nella definizione di dispositivi medici detraibili ed è, quindi, sufficiente conservare per ciascuna tipologia di prodotto la sola documentazione dalla quale risulti che il prodotto acquistato ha la marcatura CE.

    Salvo che si tratti di attività svolte, in base alla specifica disciplina, da esercenti arti ausiliarie della professione sanitaria abilitati a intrattenere rapporti diretti con il paziente. La rateazione delle spese Sanitarie Le detrazioni indicate nei Righi E1, E2 ed E3 possono essere ripartite in quattro quote annuali di pari importo.

    Anche per queste deve essere conservata a cura del dichiarante la documentazione debitamente quietanzata. Con la Circolare n. Quindi, natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati e codice fiscale del destinatario.

    Elenco spese sanitarie detraibili con pagamento in contanti

    Se tali informazioni mancano, si potrà indicare il codice fiscale a mano. Mentre le altre informazioni devono risultare da una documentazione rilasciata dal farmacista.

    La documentazione per Spese Sanitarie Estere In merito alla documentazione si precisa che, qualora la stessa sia redatta in lingua originale, è necessario allegare una traduzione in italiano.

    Nel caso di spese sostenute in valuta estera il cambio di conversione è dato, se il contribuente è in grado di provarlo, da quello effettivamente applicato per il pagamento della spesa.

    In caso contrario il contribuente dovrà applicare il tasso ufficiale di cambio nel mese in cui la spese è stata sostenuta.

    La corretta gestione delle Spese Sanitarie detraibili oggetto di rimborso Per poter esercitare il diritto alla detrazione di spese sanitarie è necessario che le stesse siano state effettivamente sostenute e quindi rimaste a carico del contribuente.

    Per i medicinali senza prescrizione, è necessaria un'autocertificazione che ne attesti la necessità; visite mediche di medici generici, specialisti e omeopati; assistenza di infermieri e fisioterapisti paramedici ; esami di laboratorio e cure prescritte da un medico; protesi dentarie, oculistiche, fonetiche prescritte dal medico; noleggio o acquisto di attrezzature sanitarie macchine per aerosol, misuratori di pressione, ecc ; cure termali prescritte da uno specialista; cure mediche e medicine per una persona anziana ricoverata in un Istituto.

    Le spese devono essere documentate separatamente e accompagnate dallo scontrino fiscale.

    Non sono detraibili la retta di ricovero e l'assistenza ordinaria; spese sanitarie fatte da un familiare, non fiscalmente a carico, che soffra di una tra quelle malattie che danno diritto all'esenzione dalle spese sanitarie. Quali prodotti non sono detraibili?

    Integratori alimentari anche se prescritti dal medico; Parafarmaci; Tutte le altre categorie merceologiche acquistabili in farmacia tra cui dietetici, cosmetici, alimenti, medicazioni, ecc Sono detraibili anche le spese sanitarie sostenute per i familiari fiscalmente a carico.

    È obbligatorio che lo scontrino riporti la dicitura "Farmaco" o pagamento ticket.


    Nuovi post