Esthergarvi

Esthergarvi

SCARICA LAWSONIA

Posted on Author Bazil Posted in Sistema


    Contents
  1. HENNE’, CASSIA ED INDIGO
  2. La migliore risposta utile
  3. Storie Digitali
  4. Nozioni base hennè – Alcune domande e risposte

SCARICA LAWSONIA - Questo mi farebbe ottenere il risultato? Copre i capelli bianchi Confronto ad altri henné questo copre i capelli bianchi, non diventano. Se si usa soltanto o prevalentemente lawsonia, applicazione dopo tinta e l'altra , facendo scaricare moltissimo il colore e non ottenendo particolari benefici per. L'Henné (Lawsonia Inermis) e le Tinte Naturali: 19 cose da sapere prima di . blu scura del risciacquo) mentre l'henné (la lawsonia inermis) scarica poco. L'uso della lawsonia come tinta non era soltanto una pratica estetica, Il rosso dell'hennè su alcune teste può scaricare ma non sparisce.

Nome: lawsonia
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 37.73 MB

Ebbene devi sapere che non esistono queste piante tintorie! Mix che vengono impropriamente chiamati henné biondo, castano, mogano, ecc Non per forza.

Qualsiasi altro ingrediente aggiungi, non fa altro che interferire e filmare in caso di oli, burri ed impedire il rilascio al meglio del colore sui tuoi capelli. Ne ho parlato approfonditamente in questo video.

Dopo aver sciacquato per bene è buona abitudine fare il risciacquo acido in modo da chiudere le squame, lucidarli e fissare il colore. Come abbiamo detto, avvolge il capello e lo protegge preservandolo da trazione, torsione a fattori esterni;.

Il blandissimo potere tintorio dura di più se lasciata ossidare. Ma il cambiamento di colore, lo scurimento dei capelli biondi non è avvertito da tutte. In ogni caso come sempre e per tutte le erbe, è sempre consigliabile fare una prova su una piccola ciocca nascosta. Alcuni mix possono contenere della lawsonia ed in questo caso il colore virerà, anche se minimamente, verso il rosso, ottenendo un biondo fragola.

Una castana o una mora, non diventerà mai bionda con un mix biondo. Per passare da un bruno ad un biondo è necessario decolorare, e nessuna erba è in grado di decolorare i capelli. La Cassia viene spesso usata nei mix con lawsonia per smorzarne il colore acceso e limitarne la stratificazione vedi più giù , nei mix con indigo contribuisce ad ottenere il castano. Dato che lavora in ambiente basico, non aggiungete sostane acide, quali aceto, limone, amla ricordiamo che è ricca di acido ascorbico , ecc.

Quindi tenerlo di più sarebbe inutile. Tuttavia tende a seccare i capelli e renderli opachi, e una nocina di balsamo ci sarà certamente di aiuto. Ma della copertura dei capelli bianchi ne parleremo in un altro articolo in cui approfondiremo. Ribadisco che il solo indigo sui capelli bianchi li renderà azzurrini, e i capelli biondi, senza prima aver fatto una passata di lawsonia, verranno verdi.

Ricordo che non parliamo di tinte chimiche. Se siete nere corvine non diventerete mai pel di carota. Parlando di erbe pure assolutamente no. Le erbe ayurvediche sono rinforzanti e curative.

Le ricce invece si ritrovano con capelli più definiti e meno crespi. Ma come tutto, questa regola non è generale. Buongiorno,come stai? Cosa mi consigli? Ciao Elemora! Mi dispiace tanto, davvero, posso comprendere perchè sono abruzzese anche io Per quanto riguarda l'hennè, lo faccio da quasi 4 anni, non mi ha lisciato il riccio, anzi, ha contribuito a renderlo definito, domandone anche il crespo. Potrebbe succedere che lisci i capelli se sono mossi o comunque è un riccio tendente al mosso, ma anche in questi casi non è detto che accada.

Nel caso dovesse accadere, se smetti di hennare i capelli dovrebbero tornare "normali", perchè l'hennè inizia a scaricare togliendo la "pesantezza" dal capello.

La ricrescita certamente sarà normale. Hai già visto come usare le erbe per coprire i bianchi nell'altro articolo? Grazie mille, non ti ho risposto prima perchè mi si è rotto il cellulare, comunque ancora grazie.

Fammi sapere come ti troverai! Io ho i capelli diciamo lisci e già prima li avevo tendenti al crespo e leggermente secchi. Temo di aver rovinato i capelli,torneranno come prima? Ricordavo male XD.

Ma torneranno come prima con i lavaggi? Questa maschera potrebbe sistemare il problema? Io sono rossa tinta permanente, precisamente rosso intenso..

Mi daresti qualche consiglio? Faccio bene? È il primo henné che faccio, quale devo prendere? Altri consigli? Ciao Federica, come ho scritto ad altri mi scuso per non avere risposto in tempo ma il blog per mesi non ci ha inviato le notifiche dei commenti degli utenti. Più tempo tieni in posa il composto di henné più otterrai un colore scuro, meno lo tieni in posa, più sarà chiaro. Il risultato dipende dalla base di partenza e non sarà uguale sui capelli naturali, su quelli bianchi o su quelli tinti.

Il risultato non sarà mai come quello della tinta chimica e non hai modo di schiarire i capelli, quindi se hai, ad esempio, i capelli neri e vuoi ottenere i capelli rossi, otterrai solo dei riflessi rossi visibili alla luce ma i tuoi capelli resteranno neri.

Se ti servono altre info specifiche, chiedi pure. Ciao Giulia, puoi provare a vedere se usando meno henné ottieni lo stesso la copertura che desideri. Lo yogurt va bene per ammorbidire.

HENNE’, CASSIA ED INDIGO

Ci sono anche persone che non lo fanno riposare affatto e lo applicano direttamente. Anche il tempo di posa è a discrezione. Più lo tieni su, più il risultato sarà scuro. Ho fatto una tinta chimica circa una settimana fa, purtroppo inizio ad avere i primi capelli bianchi e devo correre ai ripari.

Il mio colore è castano scuro e vorrei continuare ad avere un colore omogeneo con le erbe tintorie. Grazie mille della vostra disponibilità e del vostro prezioso aiuto!! Ciao, posso risponderti solo ora perché abbiamo trasferito il blog Ecobioblog integrandolo dentro il nostro sito Ecocose. Cero di rispondere alle tue domande. Quindi, se i capelli sono chiari, se sono scuri, se sono naturali, se sono tinti, se sono bianchi, il risultato sarà diverso. La tinta chimica invece ti dà un unico risultato.

Una tinta nera darà un risultato nero uniforme su ogni tipo di capello biondo, rosso, castano. Il problema è che quel risultato spesso, non sempre ma spesso, è piatto e innaturale.

Oltre al fatto che i capelli ne soffrono. Il che non è un male perché il risultato sarà molto luminoso.

Se non hai tantissimi capelli bianchi, puoi provare con un mix pronto sui toni del castano scuro, ad esempio quello della Khadi, che unisce Lawsonia Henné , Indigo e altre erbe tintorie. Se i capelli bianchi sono pochi, questo mix potrebbe essere sufficiente a darti un buon risultato e una buona copertura dei bianchi. E dopo applicazioni su tutta la chioma per uniformare, potrai anche applicarlo come un ritocco solo sulla ricrescita, lasciando stare le lunghezze che potrai fare ogni mesi o ancora meno spesso, a seconda delle esigenze.

Quindi, i riflessi rossi dopo un numero X di shampoo tenderanno a saltare fuori.

Nulla che non si possa risolvere con una nuova applicazione del tuo mix. Anche questa è una possibilità. Ognuno deve calibrare le piante per cercare di ottenere il risultato ideale sul proprio capello. Tuttavia io consiglio sempre di attendere una quindicina di giorni tra applicazioni di henné e tinte, giusto per scongiurare eventuali reazioni sgradite o colorazioni non volute.

E di fare sempre una prova su una ciocca nascosta. Mi piacerre provare ad usarlo ma non vorrei ritrovarmi una massa informe e secca al posto dei miei ricci…. Spero che la mia risposta possa esserti ancora utile…. Lo stesso va per le persone con i capelli lisci, per altro… Questo perché per fortuna non siamo tutti uguali e un prodotto che va bene per gli altri non è detto che vada bene per noi.

Vedrai che con una o due applicazioni, ti renderai conto se ti fa bene o no, se ti dà benefici o no, se valorizza i tuoi ricci oppure no. Salve, io avrei da fare giorno 20 aprile un trattamento alla cheratina.

Leggo che hai fatto un henné castano. Significa che sei castana o che sei più chiara? A seconda della base di partenza, il mix di erbe per ottenere un nero cambia. Se invece la tua base è castana, potresti fare un castano scuro e arrivare gradatamente a un nero, facendo altre applicazioni, anche ravvicinate. Meglio fare per gradi ed essere sicuri di ottenere un bel nero.

Se ti va di darmi altre informazioni sui tuoi capelli, posso provare ad aiutarti di più! Ciao Luana, ho letto con molto interesse il tuo post.. Mi togli questo dubbio amletico per favore? Ciao, grazie mille per avermi scritto. La Cassia, anche detta Henné Neutro per la sua assenza o quasi di potere tintorio, viene utilizzata con successo da moltissime persone per seboregolarizzare i capelli, renderli più morbidi, disciplinati, donare lucentezza e spessore anche ai capelli rovinati.

Il che non significa che la pianta non abbia le sue proprietà riconosciute, ma semplicemente che la Cassia non è adatta a loro. Sperimentando altre piante, troveranno anche loro la pianta adatta.

Oppure si renderanno conto che le piante in polvere non fanno per loro e punteranno più ad impacchi di olio o maschere già pronte. Per sapere se la Cassia fa per te, non hai altro metodo se non quello di provarla.

Sarai tu la giudice migliore e capirai se è il prodotto adatto per i tuoi capelli oppure no. I prodotti puri come quelli che trovi su Ecocose non danno interferenze generalmente, ma perché rischiare?

La frequenza la puoi stabilire tu, a seconda di come sono i tuoi capelli. Dipende molto da come è il tuo capello e da quante cure necessita. Il mio timore era che henné neutro e tinta chimica fossero assolutamente incompatibili. Ti ringrazio per la risposta. No, incompatibili, no.

Io comunque suggerisco di fare sempre una prova su una ciocca nascosta. In buona sostanza mi ha detto che pure i nuovi capelli che stanno crescendo sono fragili, fini e simili a lanugine. Mi ha detto di tornare a tinte chimiche o comunque riflessanti. Che abbia voluto solamente vendermi i suoi trattamenti?

I parrucchieri hanno la tendenza a volere convincere i clienti che i loro prodotti sono i migliori. Fa parte del loro lavoro. Ognuno deve portare acqua al proprio mulino, come si dice, ma è una logica che a me non piace molto.

Io credo che tu abbia le capacità di decidere razionalmente come intervenire sui tuoi capelli. Ti lascio qualche spunto di riflessione… 1 Non siamo tutti uguali: quello che va bene a me, non è detto che vada bene a te. Nel bene e nel male. Per alcune persone, la secchezza riscontrata dopo un trattamento con henné è nulla, per altre è importante e devono fare degli impacchi settimanali per mantenere i capelli morbidi.

Dovrebbero per questo passare alle tinte chimiche? Si tratta di una scelta che uno fa a seconda delle proprie necessità.

Alcune persone usano le tinte chimiche da anni e non hanno problemi, altre non le possono usare perché sono allergiche, altre hanno i capelli rovinati dalle tinte, altri diventano allergiche dopo anni di uso. Sicuramente sono dei prodotti molto controversi e non scevri da problematiche varie. Si tratta di due cose separate. Se i capelli sono fragili, la causa probabilmente va cercata altrove. La parte che vediamo dei capelli, il fusto, è la parte morta.

La parte viva è la radice, il follicolo capillare. Se i capelli sono deboli già appena escono dalle radici, risultando come lanugine, il problema è a monte. I capelli non sono frutto solo dei prodotti che usiamo per curarli, ma anche del nostro stile di vita.

La migliore risposta utile

Un capello che cade è un capello morto da circa tre mesi, quindi, per capire un problema sui tuoi capelli, dovresti guardare indietro allo stile di vita che hai avuto, non solo a quello che hai ora. E nemmeno il parrucchiere a volte lo sa. Grazie mille Luana! Magari miscelandoci assieme qualche olio o yoghurt per idratare un pochino il capello. Un abbraccio. Ciao Luana, mi chiamo Nadia. Vorrei avvicinarmi all henné ma ho paura di fare un pasticcio.

Premetto che non amo il colore rosso. Cosa mi consigli? Grazie per la tua risposta. Ciao Nadia, ottenere dei toni biondi è la cosa più difficile con le erbe. Non è impossibile, ma è abbastanza difficile. Come prima cosa bisogna dire che se hai i capelli biondi e vuoi mantenere il tuo colore o illuminarlo è possibile, ma se hai i capelli più scuri e vuoi schiarirli questo non è possibile o almeno si tratta di risultati lenti da raggiungere e non sempre efficaci.

Altra cosa da dire è che i toni freddi sono quasi impossibili da raggiungere: il risultato sarà probabilmente un biondo caldo, dorato o ramato a seconda del mix che scegli. La Khadi ha fatto 3 mix di erbe tintorie specifiche per ottenere toni biondi ti metto i link sotto , partendo da una base bionda e cercando di portare al minimo i riflessi rossi.

Il mio suggerimento è quello di provare prima su una ciocca perché potrebbero comunque uscire dei riflessi ramati. Eventualmente facendo più applicazioni ravvicinate ma non troppo lunghe per evitare che escano fuori dei biondi scuri o dei rossi. Consiglio anche di farlo la prima volta su tutta la testa, poi solo sulle radici e di rifare tutta la testa solo ogni mesi. Dopodiché la reazione sul capello, dipende dalla base di partenza, quindi provare è strettamente necessario per potere rendersi conto del risultato.

Ecco perché ti consiglio di fare una prova prima su una ciocca nascosta. Volevo chiederti qualche informazione.

Ne ho fatto uno castano x cercare di rendere tutto più omogeneo. Poi uno rosso aggiungendo olio e acqua calda e tenuto 5 ore in testa. Senza averlo fatto riposare Il risultato iniziale mi piacque ,ma è durato pochissimo e si vedeva solo alla luce forte. Mi piace il risultato ma non sono totalmente soddisfatta.

La radice è troppo scura le meshes son diventate troppo arancioni…mi piacciono tanto quelli della tua amica. Grazie mille. Ciao, grazie per avermi scritto. Il risultato sarà sempre personalizzato, e dipenderà dalla base di partenza del proprio capello. Considerando che tu hai il capello di tonalità diverse perché schiarito, non puoi ottenere lo stesso risultato su tutti i capelli perché la base di partenza non è omogenea.

Probabilmente ti serviranno molte applicazioni prima di ottenere un risultato che ti soddisfi. Quindi se vuoi scurire le meches, devi necessariamente scurire anche gli altri capelli.

Oppure utilizzare un composto pronto che abbia un tono freddo o rosso mogano.

Storie Digitali

Questo ti potrebbe fare ottenere una tonalità più scura sulle meches, ma probabilmente la radice resterà scura se aggiungi indigo potrebbe scurirsi ancora e ci saranno sempre capelli più chiari e capelli più scuri. Ho i capelli di base castano scuro, tuttavia un paio di volte ho fatto alcuni riflessi biondicci con il decolorante, l ultimo all incirca un mese fa.. In piu sono riccia e da quanto ho letto nei commenti questo non è sempre vantaggioso.

Come potrei fare per arrivare ad avere un colore uniforme nero? Ti posso dare qualche consiglio, ma poi devi essere tu a decidere che cosa è meglio per te. In questo modo, scurisci la base di partenza dei capelli decolorati e puoi ottenere una copertura migliore.

Tuttavia probabilmente saranno necessarie diverse applicazioni di rosso prima di arrivare a scurire a sufficienza la base per ottenere un nero che ti soddisfi.

Soprattutto se la decolorazione è intensa perché ala base di partenza dei capelli decolorati è molto chiara e il risultato che otterrai sarà più chiaro rispetto agli altri capelli. In tal caso potrai fare un nuovo impacco solo di indigo. I tempi di scarico del colore sono del tutto soggettivi. Spero di averti aiutata! Tuttavia, siccome il risultato è del tutto personale, onde evitare risultati sgraditi, io ti consiglio di fare una prova preliminare su una ciocca. Se non vuoi rischiare colori sgraditi, prova su una ciocca nascosta.

Ciao , ho da poco ordinato Lawsonia ma ho un dubbio: partendo da una base nera perché sono mesi che li tingo con indingo e prima di tingerli erano castani scuri per ottenere riflessi mogano, rosso scuro applico solo Lawsonia o aggiungo al mix anche indingo?

Se aggiungi indigo ti verrà un rosso ancora più freddo. Prova e dimmi! In questo modo, scurisci la base di partenza dei capelli bianchi e puoi ottenere una copertura migliore. Ad esempio, un henné puro al mese solo sulle radici e la crescita e poi subito dopo il mix di tintorie da ripetere dopo 15 giorni. Infine, le erbe tintorie tendono a scurire il capello, per cui se vuoi rimanere su toni medi devi puntare su applicazioni di tempo ridotto 2 ore henné e 30 minuti di mix perché più tieni in testa il composto più scurisce.

Ciao, la mia situazione è questa: ho i capelli castano scuro — tintura chimica naturalmente — e ovviamente parecchi capelli bianchi pronti a spuntare ogni 3 settimane. Come posso passare alle erbe tintorie evitando il più possibile strisciate rosse alla radice e per rendere il colore omogeneo anche sulle lunghezze. Help e grazie. Se usi un henné puro i capelli bianchi verrà rosso molto chiaro, quindi se cerchi un colore rosso scuro devi aggiungere indigo o amla. Spero di essere stata chiara.

Ti consiglio di fare delle prove su di te perché come ho scritto più volte è impossibile prevedere il risultato sui propri capelli, bisogna testare sulla propria testa e valutare caso per caso.

Ciao, io faccio tinte da quasi 20 anni e i miei capelli sono stressatissimi, molto simili a quelli della tua amica un anno fa. Intanto una battuta, cara Emy: non ho bisogno di rasarmi i capelli a zero, li ho persi con la chemio!

Nozioni base hennè – Alcune domande e risposte

Avevo i capelli neri con i bianchi concentrati in ciuffi e ti posso assicurare che 1 in due ore non si tingevano 2 senza il doppio passaggio, in confronto agli altri rimanevano arancioni.

Mai fatte meches dal. Proprio oggi da me è venuta una cliente marocchina con dei disegni sulle mani meravigliosi! Venivano fuori dei riflessi bellissimi e restavano tali senza scaricare. Io non ho mai fatto i due step. Avevo i capelli bianchi, prima pochi poi sempre di più e venivano rossi, mentre il resto della chioma restava castana. Sotto il sole, poi! Quanto ai capelli, mai stati indomabili, se si considera che sono ricci.

Purtroppo i miei bianchi non erano forse molti ma erano tutti concentrati, tipo chiazza bianca. I miei capelli erano indomabili probabilmente perché tanti e grossi, doppi li definisce il parrucchiere. Quindi dopo un anno di uso di hennè erano diventati troppo spessi e pesanti. Peccato che da bionda cenere, nonostante ore di posa, invece che mogano mi sono ritrovata arancio.. Ho anche avuto il coraggio di rifarlo dopo un anno dato che il color carota mi è rimasto per moltissimo tempo ma niente..

Ogni capello è diverso, certo. I miei sono sottili, e se ne giovavano. Ora sono quasi tutti bianchi e non li tingo più. Buona serata Chicca, ciao. Non esiste una cura definitiva per questa malattia, ma nel corso degli anni ho provato qualunque cosa per attenuare i sintomi persino degli impacchi al catrame!!!

Un trattamento mi dura circa tre-quattro settimane e nel frattempo mi lavo i capelli con uno shampoo delicato a base di henné. Se desideri il mogano devi usare un mix, in percentuale variabile, di Lawsonia e indigo per avere i riflessi blu o katam riflessi viola. Partendo da una base chiara è proprio strano che il colore scuro non abbia preso. Potresti mandarmi il link di questo hennè Bio a 5 euro e 50? E va bene che sono polveri finissime e di ottima qualità, figurati che la applico come una normale tinta , viene super cremosa… ma un pacchetto da Gr costa circa 8 euro…a me ne servono poco meno di 2 pacchetti…16 euro per una tinta non sono pochi.

Tornava fuori ovunque! Senza contare la pelle. Una fatica improba. Lavandino sempre! Avendo sul capello la decolorazione, potrebbe lasciarmi pel di carota o vado sul sicuro? Guarda, probabilmente non seguivi le procedure corrette.

A me i bianchi si coprono e non sono arancio. I capelli nonb sono stopposi perchè li idrato, non nmetto solo hennè e acqua quando lo applico! Lo faccio stare in posa 2 ore solo perchè sono malata e non posso permettermi di tenerlo più Tempo. Quello naturalmente me lo scordo! Ho cambiato tante marche, non mi sono trovata bene con tutte lo ammetto.

Con Tea Natura mi sono trovata bene ed è anche abbastanza profumato, completamente naturale ovviamente. Alla fine per non osare troppo ho fatto caffè caffè visto che ero già chiara e ramata ed è uscito un colore bellissimo.

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment. Avvertimi via email in caso di risposte al mio commento. Avvertimi via email alla pubblicazione di un nuovo articolo. Accedi alla community. Sign in. Entra nel tuo account. Hai dimenticato la tua password? Sign up. Aiuto password. Ritrova la tua password. Login Registrati Benvenuta! Login Login with facebook.

Login Login with google. Registra un nuovo account Seleziona avatar. Hai dimenticato la password del tuo account? Puoi generare una nuova password che verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.


Nuovi post