Esthergarvi

Esthergarvi

SFERA CONDUTTRICE SCARICA

Posted on Author Nilabar Posted in Sistema


    Contents
  1. Esperimenti con un generatore Van de Graaff
  2. Campi elettrici
  3. Esercizi di fisica con soluzioni/La legge di Gauss
  4. Descrizione

Ho una sfera conduttrice isolata e scarica. ad una distanza a ci pongo Perchè dovrei aspettarmi una carica nulla sulla sfera (essa è isolata). b) Sfera conduttrice nel campo di una carica puntiforme; c) Sfera conduttrice immersa .. Una sfera conduttrice, isolata e scarica, di raggio., viene immersa in un. Se una sfera conduttrice caricata con carica Q è posta a contatto con una sfera identica scarica, la carica Q si divide a metà tra le due. In una sfera conduttrice una carica Q, per la simmetria della configurazione, d dal suo piano mediano, una analoga lastra conduttrice L2 inizialmente scarica.

Nome: sfera conduttrice
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 64.65 Megabytes

Voce principale: Teorema del flusso. Nel seguito si espongono alcune applicazioni del teorema del flusso in casi particolarmente semplici dell' elettrostatica. Il teorema del flusso permette di calcolare il campo elettrico all'interno e all'esterno della sfera, nell'ipotesi che la densità di carica abbia simmetria radiale.

Se il mezzo è omogeneo la densità superficiale di carica è uniforme. In questo caso, è possibile utilizzare i risultati del paragrafo precedente per dedurre l'espressione del campo elettrico esterno alla sfera:.

Una carica Q positiva viene posta al centro del foro; determinare l'espressione dell'intensità del campo elettrico al variare della distanza dal centro.

Allegati: Immagine. La distribuzione delle cariche ha simmetria sferica.

Esperimenti con un generatore Van de Graaff

Quindi le superfici equipotenziali sono sfere concentriche con la distribuzione e l'intensità del campo dipende, al più, dalla distanza "r" dal centro di simmetria O dove è posta la carica Q. Infatti, il flusso uscente dalla generica sfera avente raggio x compreso nei limiti su indicati, è nullo; quindi per il teorema di Gauss anche la somma delle cariche interne deve essere nulla. Dato che in O c'è Q, sulla superficie interna del conduttore ci deve essere - Q. Io non posso farlo.

Se il tuo generatore Van de Graaff non sembra caricarsi correttamente, assicurati che sia pulito. Evita oli o detriti.

Campi elettrici

Esegui questo rituale ogni volta che vuoi usare un generatore di Van de Graaff. Potresti voler spegnere tutte le luci e far funzionare il generatore al buio. Vedrai scintille bluastre-viola ovunque tu abbia perdite. Cerca di eliminare le perdite con nastro adesivo, resina epossidica o silicone.

La potenza erogabile da un generatore Van de Graaff di questo tipo è sufficiente per impartire ad una persona una carica dal potenziale notevole, di ben Per sottoporsi a questo esperimento, la persona deve mettersi in piedi su una piccola base di legno sostenuta, ai quattro angoli, da altrattanti piccoli perni in materiale isolante anche ad alte tensioni ad esempio termoplastico.

Tale scossa, comunque, non risulta pericolosa per una persona in normali condizioni di salute. Ovviamente, affinché i capelli si sollevino è fondamentale che la persona sia ben isolata dalla terra, e possibilmente che i capelli siano ben puliti e asciutti.

Esercizi di fisica con soluzioni/La legge di Gauss

Poiché i follicoli piliferi della persona vengono caricati allo stesso potenziale, cercano di respingersi a vicenda. Questo è il motivo per cui i capelli in realtà si alzano.

Non farebbe differenza se la polarità del generatore di Van de Graaff fosse invertita. Quando la macchina è in funzione, sentirai leggermente una sensazione di formicolio — ma nessun dolore — dato che i peli delle braccia e delle gambe vengono sollevati.

Descrizione

Non togliere le mani dal terminale superiore del generatore mentre la macchina è in funzione, o le scintille salteranno alla tua mano mentre ti allontani. In pratica, 5 o 6 piccole sfere di midollo di sambuco o di altro simile materiale leggero vengono coperte da una superficie conduttrice di fuliggine o di grafite, o semplicemente di uno strato di carta stagnola. L'altissima tensione non deve, tuttavia, preoccupare: in realtà l'intensità della corrente in gioco è piccolissima e quindi non pericolosa.

La macchina si basa sul un principio base dell'elettrostatica: la carica elettrica in un conduttore tende a disporsi sulla sua superficie questo perché essendo dello stesso segno, le singole cariche elettriche tenderanno a respingersi e a disporsi il più lontano possibile tra loro.

Ne consegue che all'interno del conduttore, anche cavo, il campo elettrico è nullo. In questo modo un corpo all'interno di un conduttore cavo sarà schermato da eventuali campi elettrici esterni.


Nuovi post