Esthergarvi

Esthergarvi

APRIRE CASSAFORTE BATTERIA SCARICARE

Posted on Author Zulkinos Posted in Ufficio


    Può capitare che le batterie di una cassaforte elettronica si scarichino. In questo caso, la preoccupazione più diffusa è di non essere in grado di aprire. Uno dei timori più diffusi è di non essere più in grado di aprire la cassaforte una volta esaurite le batterie. Anche in questo caso, la differenza è. Esistono casseforti elettroniche con chiave di emergenza, grazie alle quali è possibile aprire anche a batterie scariche. Questa soluzione è. Combinazione cassaforte bloccata probabile batteria scarica. Manuale d'uso introvabile Dove devono essere fatti i buchi per poterla aprire? La tua richiesta è.

    Nome: aprire cassaforte batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 52.44 MB

    Molto probabilmente in futuro le serrature a tastiera verranno sostituite da modelli più sofisticati, dotati di scanner retinico o di sistema di riconoscimento delle impronte digitali o della voce. Questo tipo di dispositivi è già in commercio, ed offre il vantaggio non solo di evitare il rischio di dimenticare il codice, ma anche della sicurezza praticamente assoluta che ad aprire la cassaforte sia effettivamente il proprietario.

    Considerando che una serratura digitale viene alimentata da una batteria, spesso il motivo del blocco è dovuto proprio alle batterie completamente esaurite, che non permettono di sbloccare la serratura. Per evitare questo tipo di problema, quando si acquista una cassaforte dotata di chiusura elettronica, si consiglia di scegliere un modello di ottima qualità: in genere, le serrature digitali delle casseforti dei migliori marchi sono dotate di un sistema di sicurezza che segnala in tempo utile quando la batteria sta per esaurirsi.

    La prima raccomandazione resta sempre quella di controllare il manuale delle istruzioni fornito in dotazione con la cassaforte: spesso viene indicato anche il metodo più semplice e corretto per risolvere eventuali problemi di funzionamento, inclusa la possibilità di rimanere con la batteria scarica.

    Le casseforti a muro offrono un alto livello di sicurezza, sia perché sono più facili da nascondere che per la difficoltà riscontrata dal malintenzionato nel tentativo di asportarla dal muro. Le casseforti a mobile sono un' ottima soluzione per la sicurezza e la semplicità di posa, non richiedendo nessun intervento di muratura. Quale tipo di serratura scegliere?

    Con questo tipo di chiusura, occorre sbloccare la combinazione personale e successivamente azionare la serratura tramite la chiave. Il doppio sistema di chiusura permette l'apertura della cassaforte solo a chi è in possesso sia della chiave che della combinazione.

    Leggi anche:SCARICARE MORPHEUS

    La serratura a combinazione elettronica è il sistema di chiusura più moderno ed è di semplice utilizzo grazie della tastiera digitale. Come si effettua la posa di una cassaforte a muro?

    Lo spessore del muro deve essere di almeno 10 centimetri maggiore rispetto alla profondità della cassaforte. Per evitare questo tipo di problema, quando si acquista una cassaforte dotata di chiusura elettronica, si consiglia di scegliere un modello di ottima qualità: in genere, le serrature digitali delle casseforti dei migliori marchi sono dotate di un sistema di sicurezza che segnala in tempo utile quando la batteria sta per esaurirsi.

    La prima raccomandazione resta sempre quella di controllare il manuale delle istruzioni fornito in dotazione con la cassaforte: spesso viene indicato anche il metodo più semplice e corretto per risolvere eventuali problemi di funzionamento, inclusa la possibilità di rimanere con la batteria scarica.

    Alcune casseforti dispongono anche di una chiave, utilizzabile per sbloccare la serratura nel momento in cui si esaurisce la batteria. Qualora si verificasse questo problema, occorre controllare se il proprio modello di cassaforte elettronica disponga di un sistema di sblocco manuale che permette di inserire il codice e aprire lo sportello, di una chiave o della possibilità di collegare una batteria sostitutiva esterna solo per il tempo necessario a sostituire quella esaurita.

    Ovviamente, in questo caso si rinuncia ad una certa percentuale di sicurezza, in quanto non è impossibile e non è neanche tanto raro smarrire le chiavi. La scelta è quindi soggettiva: se si prevede di collocare la cassaforte in un ambiente molto riservato, dove normalmente non hanno accesso gli estranei, allora la presenza di una serratura non dovrebbe comportare rischi.

    È bene prestare sempre attenzione a dove vengono riposte le chiavi, poiché non è impossibile che qualcuno riesca ad ottenerne una copia. Questa cassaforte antirapina si chiude con una serratura a combinazione numerica elettronica certificata VDS dell'azienda KABA Combinazione codice modello: K e con 2 pesanti bulloni in acciaio.

    La serratura dispone di un display LCD, 2 codici d'accesso separati, un doppio codice o un'apertura secondo il principio dei 4 occhi. Le batterie sono incluse nella confezione. Fissaggio Tutte le nostre casseforti vengono consegnate con il materiale di fissaggio.


    Nuovi post