Esthergarvi

Esthergarvi

VUE PER MAPPE CONCETTUALI SCARICARE

Posted on Author Maumuro Posted in Ufficio


    Contents
  1. Programmi Gratuiti
  2. Cosa sono le mappe concettuali
  3. Mappe concettuali: come fare una mappa concettuale efficace
  4. App per mappe concettuali

Scarica l'ultima versione di Visual Understanding Environment per Windows. Crea presentazioni interattiva con facilità. Visual Understanding Environment è. Per chi ha bisogno di studiare le mappe mentali, rappresentare delle mappe concettuali e cerca un buon software grauito per poterlo fare, consigliamo di provare VUE, Il programma può essere scaricato gratuitamente da qui: Scarica VUE. Ottimo per creare mappe concettuali e schemi. Strutturare, presentare e condividere informazioni, sarà facilissimo con VUE. Potrai utilizzare i suoi server per. Programmi per la creazione di mappe concettuali e mentali si può scaricare anche da qua o anche qua VUE, Programma molto simile a C-map (ma forse leggermente più semplice e intuitivo) Guida allutilizzo di VUE.

Nome: vue per mappe concettuali
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 70.57 MB

Programmi per creare mappe concettuali e mentali Programmi per creare mappe concettuali e mentali Se siete bravi a ripetere, anche a pappagallo, ma comunque riuscite e memorizzare frasi e discorsi molto lunghi potreste anche fare a meno di una mappa concettuale. Essa serve principalmente per aiutare coloro che non riescono a creare un discorso che fila liscio e senza intoppi, che non vada fuoritema e che sia in ordine cronologico. La mappa concettuale vi sarà di aiuto per ricordare le date e collegarle agli eventi o ai personaggi in modo da tenere tutto a mente e soprattutto per non rimanere bloccato dopo aver risposto alla prima domanda.

In un altro articolo, idee per fare una mappa concettuale Questi elencati sono i migliori programmi per creare mappe concettuali, vanno prima scaricati sul pc ed installati per poterli utilizzare. Occorre eseguire la registrazione al sito gratuita o a pagamento.

Non si limita alla sola creazione e gestione di mappe ma anche di realizzare calendari con dove appuntare gli impegni ed altro ancora. Permette di creare ottimi grafici, mappe concettuali e mentali. Dovrete gestire le parole inserire in modo gerarchico nel menù a sinistra, li potete editare e trasformarle in sezioni primarie, secondarie o terziarie semplicemente aggiungendo o togliendo lo spazio inserito prima della parola.

Per confermare le modifiche dovete fare click sul pulsante "Draw Mind Map".

Basta inserire le misure della stanza e quindi disegnare i vari elementi usando gli strumenti della sezione "Draw" in alto a destra oppure trascinare gli oggetti della barra "Items". Alcuni elementi presentano frecce per il loro orientamento. Il cestino in basso con la scritta "Trash" serve per eliminari gli oggetti. Il tasto "Reset" ripulisce l'area di lavoro. Purtroppo Classroom Architect è disponibile solo in lingua inglese e le misure della stanza sono in piedi feet - ft.

Altri software per l'arredamento di interni[ modifica ] Altri software per arredare gli interni sono: IKEA Home Planner [39] , eseguibile con il navigatore Internet; Planner5D [40] , con tanti oggetti e templates già pronti; Autodesk HomeStyler [41] , molto intuitivo e con bellissime viste in 3D; Envisioneer Express [42] , programma commerciale che è possibile provare in tutte le sue funzioni per 30 giorni; PlanningWiz [43] , con tantissimi strumenti; Floor Planner [44] , per realizzare colorate planimetrie; Color Jinn [45] , per scegliere i colori per le pareti; MagicPlan [46] , app gratuita scaricabile da Play Store e App Store.

Scribus[ modifica ] Con Scribus [47] [48] , open source per Windows, Linux, Mac OS X, disponibile in 24 lingue, tra cui l'italiano, entriamo nel mondo del desktop publishing. Scribus supporta tutti i formati grafici più diffusi. Nella conversione in.

Programmi Gratuiti

Le caratteristiche più interessanti del programma sono: 1 la possibilità di inserire immagini, testi, grafici e disegni in qualsiasi punto della pagina senza alcun problema, quando operazioni analoghe tentate in normali wordprocessor danno spesso risultati deludenti; 2 la disabilitazione, in fase di composizione, dei font di scarsa qualità presenti nel sistema; 3 la definizione e l'uso di pagine "mastro"; 4 la possibilità di sviluppare i contenuti e disporre gli oggetti su più livelli; 5 la possibilità di unire più elementi, in modo da renderne omogenee, quando necessario, le proprietà.

Data l'importanza di questo programma all'interno delle comunità scolastiche è conveniente riportare una descrizione abbastanza accurata degli strumenti presenti e delle principali procedure previste.

Anzitutto, quando si crea un nuovo documento con Scribus File - Nuovo appare una finestra di dialogo in cui si possono operare diverse scelte: 1 formato del documento Pagina singola, Doppia facciata, Pieghevoli 3 falde, Pieghevoli 4 falde ; 2 dimensioni e orientamento della pagina; 3 margini Sinistro, Destro, Superiore, Inferiore ; 4 numero di pagine e unità di misura predefinita; 5 presenza e definizione di colonne.

Nelle pagine possiamo inserire cornici di testo, cornici immagine, tabelle, 18 forme diverse, poligoni, linee, curve di Bezier, linee a mano libera. Ogni elemento inserito ha le sue proprietà modificabili; e proprio il Pannello proprietà costituisce il cuore di Scribus.

Alle immagini inserite è possibile applicare direttamente nel programma una serie di effetti tasto destro del mouse - Effetti Immagini , senza dover ricorrere a un programma di fotoritocco esterno.

L'editor di testo tasto destro del mouse - Modifica testo è un completo programma di videoscrittura altro pregio di Scribus , presenta diverse interessanti funzioni riguardanti lo stile del testo testo sottolineato, barrato, contornato, ombreggiato; sottolinea solo le parole; pedice; apice; tutto maiuscolo; maiuscoletto , permette l'inserimento di caratteri speciali, citazioni, spazi, interruzioni, legature, e gestisce i font in modo ottimale.

Altri programmi per il desktop publishing[ modifica ] Data la completezza di Scribus, non abbiamo la necessità di cercare altri programmi di impaginazione.

Cosa sono le mappe concettuali

Mappe concettuali, diagrammi, timelines[ modifica ] Infine segnaliamo alcuni prodotti freeware per la realizzazione di mappe concettuali, schemi di contenuti e diagrammi di flusso, e i più interessanti servizi web dedicati allo stesso scopo. Dia[ modifica ] Dia [49] , multipiattaforma Windows, Mac OS X e Linux , fornito in oltre 60 lingue tra cui l'italiano e disponibile come portatile [50] , è un programma molto flessibile per il disegno di diagrammi strutturati.

Con le sue 35 librerie grafiche in formato. Interessanti in ambito educativo sono, oltre alla libreria "Diagrammi di flusso", anche le librerie "Assortito", "Cronogramma", "Mappa, Isometrica", "Mosaico", "Scala" e "Varie", tutte contenenti immagini scalabili.

Tra le numerosissime funzioni presenti, è sufficiente segnalare quelle selezionabili in alto nella finestra degli strumenti indipendente dall'area di lavoro : 1 modifica oggetti; 2 edita testi; 3 ingrandisci; 4 scorri il diagramma; 5 testo; 6 casella; 7 ellisse; 8 poligono; 9 superficie di Bezier; 10 linea; 11 arco, 12 linea a zig-zag; 13 polilinea, 14 curva di Bezier; 15 immagine; 16 outline.

Tutti gli oggetti possono essere inseriti in qualsiasi colore selezionato e con le linee in 5 spessori differenti. Diagram Designer[ modifica ] Diagram Designer [51] [52] è un freeware Windows in lingua inglese; in "Opzioni" è possibile selezionare la lingua italiana per l'interfaccia, anche se la traduzione dei comandi appare piuttosto approssimativa; è previsto peraltro un controllo ortografico dei testi, indicato dallo stesso autore come una caratteristica peculiare del programma, ma purtroppo disponibile effettivamente solo per le lingue danese e inglese.

Diagram Designer crea diagrammi ER, UML e di flusso, sequenze di diapositive e schemi generici, e importa ed esporta in. Nella costruzione dei disegni ci aiuta un'ampia libreria di oggetti predefiniti ma personalizzabili a piacere dagli utilizzatori : basta trascinarli nell'area di lavoro, modificarli opportunamente aggiungendo ad esempio il testo necessario e unirli con frecce e collegamenti.

Oltre agli elementi della libreria predefinita sono inseribili negli schemi linee, frecce, connettori, curve, testi, ellissi e rettangoli. Per ogni oggetto inserito è possibile formattare e modificare il testo Tasto destro del mouse - Modifica testo e operare sulle proprietà Tasto destro del mouse - Proprietà.

Mappe concettuali: come fare una mappa concettuale efficace

Tra le proprietà generali possiamo modificare i valori e i dati relativi a: nome, testo, allineamento orizzontale e verticale, margine del testo, posizione e dimensioni sinistra, sopra, larghezza, altezza , ancoraggi. Modificando le proprietà di stile si definisce invece l'aspetto degli oggetti in ordine a: 1 larghezza delle linee; 2 colore di riempimento, del testo e delle linee; 3 smussature.

Il programma consente infine: 1 la visualizzazione dell'albero degli oggetti e la loro ombreggiatura; 2 la distribuzione degli elementi su 3 strati sovrapposti colorabili diversamente ; 3 due modalità di anteprima del disegno; 4 l'impostazione di un carattere font di default per il documento. Dia è sicuramente il software per mappe più completo, mentre Diagram Designer si segnala per la facilità d'uso, per la sua stabilità e velocità e per le minime risorse di sistema e di spazio richieste.

Con Diagram Designer anche l'utente più inesperto potrà creare subito diagrammi e schemi senza problemi, per cui questo software appare sicuramente il più indicato per un uso didattico. Per ognuno dei sistemi indicati è stata sviluppata anche una versione "Lite" adatta a PC obsoleti o comunque meno performanti e ai netbooks di recente diffusione. Flessibile e potente, CMap Tools, sviluppato sulla base degli studi di Joseph Novak dall'Institute for Human and Machine Cognition della Cornell University of West Florida, permette la creazione di mappe concettuali nodi e relazioni tra nodi semplici o complesse, che poi possono essere condivise con altri utenti direttamente sul web.

Il centro organizzativo di CMap Tools è la finestra "Viste", che permette di organizzare le risorse e le CMap in cartelle. Cliccando sulle cartelle presenti in "Cmap in rete" si possono invece prelevare, usare e modificare mappe già pronte e messe in comune da utenti di tutto il mondo. Ogni mappa creata o aperta viene visualizzata in una finestra indipendente. Il doppio click del mouse su un punto dell'area di lavoro produce la creazione di un "Nuovo concetto", per il quale si possono definire in un'apposita finestra delle proprietà : 1 il tipo, le dimensioni, lo stile, il colore, il margine, l'allineamento del carattere di testo utilizzato; 2 il colore, l'ombra, la forma, l'allineamento, l'estensione e l'immagine di sfondo dell'oggetto; 3 il colore, lo spessore, la forma, la direzione, le punte delle frecce e la connessione delle linee.

Il doppio click del mouse sul "Nuovo concetto" creato determina la modifica del testo. Successivamente tappa in un qualsiasi punto al di fuori del nodo per confermare ed applicare le modifiche apportate. Ti segnalo anche che pigiando sulla voce Mappe Mentali, presente sempre in alto a sinistra, puoi visualizzare ed eventualmente modificare tutte le altre mappe concettuali che hai già realizzato. Se vuoi, puoi anche creare una nuova mappa concettuale partendo da un modello già pronto facendo tap sulla voce Nuova mappa da modello dal medesimo menu.

App per mappe concettuali

Per spostare un nodo devi invece pigiarci sopra e, continuando a tenere premuto, devi trascinarlo nel punto desiderato. Volendo, puoi fare in modo che anche altri utenti collaborino alla creazione della mappa o, molto più semplicemente, puoi inviarli a visualizzare quella che hai generato.

Altre app per mappe concettuali Le app per mappe concettuali che ti ho già proposto non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione e stai cercando delle alternative? Ah, quasi dimenticavo, sono tutte risorse gratuite ma in alcuni casi viene offerte la possibilità di effettuare acquisti in-app per sbloccare la versioni Pro con maggiori funzioni. Le mappe che è possibile realizzare presentano un aspetto professionale e ben curato. Tra le funzioni di rilievo ti segnalo la possibilità di aprire e condividere file mediante Dropbox e la possibilità di condividere le mappe create via mail.

Collaborative Mind Android — Semplice applicazione per la creazione di mappe concettuali e mentali condivise con altri utenti. Essenziale ma funzionale. È molto essenziale ed al contempo risulta semplicissima da usare. Tra le funzioni degne di nota di segnalo la possibilità di cambiare il colore ai nodi e quella di esportare la mappa creata sotto forma di PDF.


Nuovi post